gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Bebè, arriva il dvd del documentario che ha commosso il mondo

Il 23 gennaio arriva nelle librerie il dvd del documentario di Thomas Balmès sul primo anno di vita di 4 bambini nati nei quattro angoli del mondo

A partire dal 23 gennaio sarà disponibile in tutte le librerie, "Bebè", il dvd con l'opera di Thomas Balmès che parla di quattro bambini venuti alla luce ai quattro angoli del globo e li segue nei primi dodici mesi di vita: Ponijao in Namibia, Bayarjagal in Mongolia, Mari a Tokyo e Hattie a San Francisco. Il regista lascia la parola esclusivamente alle immagini, creando un gioiello senza dialoghi che è riuscito nell’impresa di essere il trailer più cliccato su YouTube nell’imminenza della sua prima uscita americana.



LEGGI ANCHE: Babies, un anno di vita di 4 bambini in 4 parti del mondo



Due anni in giro per il mondo, quattro storie capaci di divertire e scaldare il cuore, e la macchina da presa che si spegne esattamente quando i bambini cominciano a essere consci della sua esistenza. Nato da un’idea di Alain Chabat, l’attore francese che approdò al successo anche in Italia nel 2000 con la commedia Il gusto degli altri, Babies dimostra che se il neonato viene accolto al mondo con amore, non contano fattori come la cultura dei genitori o i metodi con cui poi viene cresciuto.

Si tratta della celebrazione di una magia universale e della felicità più grande per un essere umano, l’arrivo di un bambino. 100% pura osservazione, il documentario allo stato più puro, il trionfo del Real Cinema.







Thomas Balmès, nativo di Orano, nell’ex Algeria francese, lavora come regista e produttore indipendente di documentari sin dal 1992. Tra i suoi primissimi progetti, figurano documentari su film-maker del calibro di James Ivory e Michelangelo Antonioni. Esordisce alla regia nel 1996, con Bosnia Hotel, la storia di alcuni caschi blu kenyoti impegnati nel teatro di guerra bosniaco durante la guerra dei Balcani. Seguono Maharajah Burger, nel 1997, e The Gospel according to the Papuans, nel 2000, che fu premiato al San Francisco International Film Festival. Nel 2001 Balmès diresse in Papua una sorta di sequel del film, Waiting for Jesus.



LEGGI ANCHE: Come cresce un bambino mese per mese



Nel 2005 è la volta di A Decent Factory, la storia di un dirigente della Nokia che è chiamato a ispezionare una fabbrica di telefoni cellulari in Cina. Il film è stato visto in più di 50 festival in tutto il mondo, ha vinto numerosi premi – anche in Europa – e ha avuto un’uscita statunitense in sala nel 2005. Prima del successo di Babies, Thomas Balmès ha diretto nel 2007 Damages, alias How much is your life worth?, girato nel Connecticut in uno studio legale specializzato in casi di infortunio sul lavoro.
gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0