gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

1000 euro al mese per mandare avanti una famiglia

Questa discussione ha suscitato grande scalpore nella community di Pianetamamma, quindi abbiamo deciso di parlare dell'argomento: quanti soldi servono per far sopravvivere dignitosamente una famiglia con bambini? E se quei soldi non ci sono?

1000euroIn principio fu questo articolo che pubblicammo tempo fa su una lettera che una ragazza aveva deciso di scrivere a Repubblica: "Abbiamo 1300 euro al mese: meglio abortire".
La news scatenò molto interesse e pareri contrastanti, da una parte indignazione, dall'altra comprensione. Cosa scriveva la ragazza rimasta incinta e in dubbio se abortire o meno?
A Napoli una ragazza di 29 anni, sposata, disse di aver scelto a malincuore di abortire perché in famiglia non sarebbero bastati i soldi che lei e il marito, entrambi lavoratori precari, portavano a casa. Si parlava di circa 1300 euro mensili, 800 guadagnati da lei con un lavoro da commessa e 500 dal marito, che lavora in ambito informatico.
Lei e suo marito hanno fatto questa scelta appena saputo della gravidanza perchè non se la sentivano, un figlio è un lusso che non possono permettersi, dati i pochi soldi e soprattutto data la mancanza di certezze che la loro precarietà lavorativa impone loro.
"Perché se ti manca la moneta da un euro per prendere la metropolitana non importa, ma se ti mancano i cento euro per portare il tuo bambino dal dottore importa eccome".

L'articolo tuttora vi fa discutere e ha più di 150 commenti all'attivo che potete leggere qui, oggi torniamo a parlare dei soldi che occorrerebbero per far vivere dignitosamente una famiglia con bambini e di quelli che invece, realmente, si trovano nelle tasche di una fetta consistente di italiani.
In questo post una nostra utente, 23 anni e un figlio di due e mezzo, chiede cosa significhino per le altre 1000 euro e racconta l'esperienza della sua quotidianità: "Cosa rappresentano per voi? lo stipendio? vi basta per arrivare a fine mese o è una paga magra? in quanto tempo lo spendete? per me sono tantissimi soldiiiiiii, era da maggio che nn vedevamo così tanti soldi tutti insieme, poi oggi finalmente è arrivata la prima paga dopo tanto! stamattina ero triste xkè il mio bimbo voleva i biscotti ma erano finiti, non sapevo che fare per cena e invece poco fa è tornato mio marito con lo stipendio (in questi mesi abbiamo tirato avanti con il mio che è di 200 euro al mese), stasera faremo una festa cmq ormai siamo abituati a tirare avanti con poco perciò ne metteremo la metà nel libretto di risparmio, meglio nn montarsi la testa ed essere previdenti visto che il lavoro è sempre così precario!".
E aggiunge raccontando cosa ha fatto subito con quei 1000 euro arrivati: "spendiamo principalmente per il bimbo,la prima cosa che abbiamo comprato con questi soldi è sono stati i biscotti che voleva da giorni, le costruzioni che voleva da una vita e le caramelle che gli piacciono tanto.. x lui compriamo spesso prodotti di marca tipo biscotti,latte, nesquik pannolini ecc mentre x noi solo roba del discount, i vestiti nuovi solo per lui, e poi ci togliamo anche qualcosa di bocca x prendergli libri e giochi quindi nn sei l'unica!! ma x me è un sacrificio che faccio volentierissimo, i suoi sorrisi sono la ricchezza più grande! oggi quando ha visto le costruzioni è impazzito dalla gioia!"

prezzi-largeLa discussione ha sollevato un polverone oltre a far venir fuori tante storie interessanti oltre che tanti dubbi e curiosità su come tre persone, tra cui un bimbo, potessero vivere con circa 200 euro al mese. Facciamo qualche esempio.
Magicacarina, sempre 23 anni di Napoli racconta: "Cosa sono 1000 euro ? sono il nostro stipendio ,io non lavoro e paghiamo anche l'affitto 300 euro,acqua e luce ,menomale che non arriva ogni mese ,anche io devo contarmi i centesimi e ora con il gine e la bimba in arrivo ancora di più,non mi lamento ,sono contenta così ormai ho imparato tante alternative tipo in cucina per risparmiare ,usciamo ogni sabato e possiamo anche offrire la pizza agli amici, risparmiamo sui vestiti e scarpe e spese solo se necessarie ,prima mio marito lavorava fuori e prendeva qualcosina in più ora ha perso il lavoro e sta facendo il suo mestiere di sempre cioè il meccanico,e il mese scorso non ci siamo nemmeno arrivati a 1000 euro ma ha portato a casa 920 euro,però e molto più felice ora che e a casa che prima che tornava due volte al mese e anche io ,il nostro rapporto va molto meglio ora,sinceramente se la mia felicità e con pochi soldi allora chi se ne frega dei soldi .

Sono poi i racconti di Supermamma, di nick e di fatto a suscitare le maggiori curiosità e non poche polemiche. Supermamma ha 35 anni e tre figli ma racconta di una situazione economica davvero esigua: "Sono due anni che come ti ho detto volevo un'altro figlio e va be' con mio marito,,lui parla parla,,ma risultati nulla,,ma io cmq,,non e' che faccio stare digiuna alle mie figlie questo mai,,preferisco digiunare io x dargli una cosa in piu a loro..e loro non la sentono la situaziuone,,ti ripeto a pranzo un primo...quello esce sempre..a volte ci stanno i miei... che mi aiutano..purtroppo non possiamo fare la spesa tutti i giorni...noi arrivano la meta' del mese..e li e' un po critica....lo so al nord costa di piu,,ma al sud nemmeno si scherza. andiamo al discuont..oppure,,prendiamo quei volantini degli sconti,,...

Ecco poi come spiega la sua sopravvivenza l'autrice del post che non paga nè affitto nè mutuo, bollette quasi 0 perchè usa elettrodomestici della nonna: "io i pannolini li prendo una volta al mese quando ci sono le offerte e vado a spendere sui 20 euro al mese, la pasta dove la prendo io costa 30 centesimi, la passata di pomodoro la facciamo in casa l'estate quindi gratis, stessa cosa per frutta e verdura di stagione, avendo l'orto è gratis, l'amico pescatore ci porta pesce a buon prezzo a volte anche gratis, il pane lo faccio in casa quindi nn spendo quasi nulla, l'acqua nn si conpra xkè ho il depuratore come ti dicevo, l'olio si prende dal contadino o si fa noi avendo gli ulivi, quindi c'è più o meno per tutto l'anno, per la colazione facciamo torte io e mia nonna ad alternanza, la carne si compra all'"ingrosso" dall'allevatore, stessa cosa per il formaggio, la bolletta pago solo quella della luce quindi 50 euro ogni 2 mesi, insomma sarà che in questa piccola isola ci sono molte campagne e quello che nn hai nella tua la compri dal vicino che ti fa gli sconti e alla fine aiutandosi a vicenda si riesce ad avere tutto per poco.. poi in famiglia ci si aiuta e quindi si tira avanti... cmq con 200 euro si sopravvive ma è capitato poche volte, noi diciamo che viviamo con la media di 500 al mese, come dicevo, e quelli sono più che sufficienti considerando che di spesa per mangiare spendo sui 200 al mese, gli altri vanno per pannolini, benzina (e kilometri da fare ce ne sono pochi visto che l'isola per lungo misura 60 kilometri totali), luce, cose per il bambino. insomma devi vedere anche il contesto del posto, da voi c'è un altro stile di vita, lo so xkè ho vissuto anche io al nord e quando stavo là 1500 euro al mese nn bastavano, se li avessi adesso che sto qua sarei ricca, dipende molto dal luogo"

Poi arrivano i dubbi di chi si chiede se sia legittimo fare figli se non si hanno soldi e cosa accadrebbe se ci fossero imprevisti seri: "credo che in queste condizione desiderare un altro figlio sia un pò da irresponsabili. io non sono una spendacciona o sprecona anzi......ma volgio che lorenzo abbia sempre il meglio. mio marito ha perso il lavoro dopo poco che è nato i mesi scorsi sono stati durissimi. tra il mutuo, la macchina, il nido ecc ecc....i soldi non bastavamo mai.....ma dico io è vivere in queste condizioni....ora lui ha trovato un ottimo lavoro e anche io guadagno bene e anche noi desideriamo un secondo figlio ma prima vogliamo essere sicuri di potergli garantire il massimo. ma dico come averste fatto voi se ai vostri figli, come al mio fosse servito un latte particolare che costava 250 euro minimo al mese???? non lo compravate e se fossero serviti cure particolare come è successo per lorenzo quindi specialisti, ecc......non li portavate?????"

scusatemi tanto ma non mi sento di farvi i complimenti. perchè in questa situazioni non vi ci siete trovate da un gg all'altro ma già sapevate a cosa andavate incontro....capisco il vostro desiderio di maternità perchè anche io lo desidero tantissimo e tutti i giorni mi sento come in un incubo perchè ancora non posso provarci. ma aspetto perchè non voglio far mancare nulla ne al mio bambino nè alla futura vita che verrà"


Di storie come queste il post è pieno, vi invitiamo ad andarle a leggere e a darci la vostra opinione o raccontarci la vostra esperienza


gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0