gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Fotografie di coppie in attesa che dormono

/pictures/20150430/fotografie-di-coppie-in-attesa-che-dormono-1800452399[853]x[355]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Una fotografa realizza un progetto fotografico interessante: 40 foto per 40 settimane a coppie in attesa che dormono

Waiting di Jana Romanova

La fotografa Jana Romanova ha cominciato a scattare foto alle giovani coppie russe in attesa di un figlio nel 2009. All'inizio fotografò coppie di amici e conoscenti, poi però il suo interesse crebbe e decise di appostarsi sui solai e sulle scale che si affacciavano sulle camere da letto delle coppie di futuri genitori per scattare foto durante il sonno.

Le foto non ritraggono soltanto persone che dormono - e quindi in qualche modo rappresentano i vari modi di dormire delle coppie - ma anche il contesto. Le camere piene di accessori, peluche e la tappezzeria sono segnali chiari di come è cambiato lo stile di vita dei giovani russi nelle grandi metropoli vent'anni dopo la caduta dell'Unione Sovietica.

Per cinque anni Jana ha trascorso la notte nelle camere da letto di coppie in attesa per immortalare i momenti del sonno e del riposo. Il risultato è un progetto fotografico di grande impatto visivo chiamato "Waiting": più di 40 ritratti teneri ed intimi di giovani in procinto di diventare genitori.

Le fotografie di Waiting hanno fatto il giro del mondo negli ultimi anni e sono state pubblicate su quotidiani, riviste e siti internet. Ma adesso Jana intende farne un libro e ha lanciato una campagna su Indiegogo per raccogliere i fondi necessari per la pubblicazione del libro e per pre-ordinarne una copia.

Waiting immortala la fine di un'era, il momento in cui tutte le persone intorno a me diventavano improvvisamente adulti, pur rimanendo vulnerabili, incustoditi, esitanti come erano prima

spiega Jana che racconta che quando ha iniziato a lavorare a questo progetto ha prima fotografato amici, poi i loro amici, poi è passata a reclutare giovani coppie sui social network, ma non è stato facile. Ogni volta che inviava la richiesta di fotografarli mentre dormivano riceveva la risposta "Ma tu sei pazza!".

Alla fine è riuscita a trovare 40 coppie per 40 settimane di gravidanza che hanno accettato di passare la notte con una persona nella stanza che faceva rumore, scattava foto, osservava.

La pubblicazione del libro è un modo per salvare il progetto, fissarlo come una carta del tempo, una testimonianza della bellezza e dell'apertura dell'essere umano

spiega Jana.

Qui un video che illustra nel dettaglio il progetto Waiting

 

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0