gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Separazioni simulate per risparmiare

Per legge sono divorziati ma di fatto continuano a stare insieme. Bollette, tasse scolastiche, Ici, medicinali, posti macchina, assegni familiari e molto altro. Per i ‘finti’ separati la riduzione delle spese è consistente

di Lucia D’Addezio

I trucchi per far fronte ai problemi derivati dal carovita sempre in agguato sono sempre più ingegnosi. Sono infatti in aumento i divorzi simulati che permettono a famiglie come tante di ottenere sgravi fiscali, riduzione delle bollette e assegni familiari più cospicui. Tutto ciò chiedendo una separazione consensuale ma rimanendo di fatto una coppia sposata, che vive sotto lo stesso tetto e che conduce una normale vita familiare.


LEGGI ANCHE: Separarsi rimanendo genitori

 

Un trend che coinvolge una quota sempre maggiore di popolazione: le ‘finte’ separazioni rappresentano il 5% del totale di divorzi ogni anno. Una percentuale in costante aumento, soprattutto al centro-nord. Come spiega a Repubblica.it l’Avvocato Gian Ettore Gassani (Presidente dell'Associazione Matrimonialisti Italiani): "Sono coppie di 40-50 anni e non sempre benestanti, anzi c'è molto ceto medio".  Una volta ottenuta la separazione, dato che il reddito non si cumula con quello del coniuge, il risparmio é effettivo e riguarda bollette, tasse scolastiche, Ici, medicinali, posti macchina, assegni familiari (LEGGI) e molto altro. "L'Ici è la voce di risparmio più consistente - spiea Marco Piemonte, consigliere dell'Istituto di ricerca dei commercialisti - ora abolita per la prima casa, ma anche l'esenzione sanitaria, le tasse scolastiche e le utenze delle seconde abitazioni hanno un peso rilevante".


LEGGI ANCHE: Assegno di maternità per i nuovi nati, novità 2012 dall'Inps


In 5 o 6 mesi, pagando una quota di circa 1500-2000 Euro, ci si puo’ ritrovare da sposati a ‘finti separati’. "In alcuni tribunali si può fare anche senza avvocato – continua Gassani - si scarica un modulo da Internet e si presenta l'istanza in cancelleria in attesa dell'udienza. Il giudice, come l'avvocato d'altronde, non è tenuto a verificare e ratifica la volontà dei coniugi".

La totale (o quasi) mancanza di controlli è un incentivo alla diffusione di queste pratiche che comunque sono attività fraudolente. Non esistono però sanzioni nei confronti di questi comportamenti cosa che non scoraggia il ricorso alle separazioni simulate che effettivamente, con un “investimento” di massimo 2000 Euro, risultano essere realmente redditizie per una famiglia normale ma anche per nuclei familiari benestanti.

 

 

finte-separazioni-per-risparmiare

Repubblica.it presenta due esempi lampanti. Il primo prende in esame una famiglia di ceto medio che vive a Salerno, “con figli e due abitazioni, la principale in zona semi-centrale con 5 vani. Dopo la separazione, lui va a vivere (per finta) nella seconda casa che diventa prima: risparmio di 600 euro di Ici, bollette scontate (meno Iva), permesso Ztl e parcheggio in zona residenti a tariffe vantaggiose. Lei, con reddito di 25 mila euro, ha l'esenzione dal ticket sanitario per sé e i figli. Se la coppia non ha una seconda casa e decide di comprarla, l'imposta di registro si riduce con un risparmio del 5%: con un immobile da 400 mila euro, si pagano 12 mila euro anziché 32 mila. E poi ci sono le tasse universitarie dei figli che diminuiscono perché si cambia fascia di reddito”.

 

LEGGI ANCHE: Padri separati dai figli, li abbiamo intervistati

 

Il secondo esempio riguarda invece la famiglia di un manager membro di un Consiglio d'Amministrazione. Nel caso di danno verso terzi i membri di Consigli d’Amministrazione rispondono direttamente, mettendo mano al proprio patrimonio personale ma non se questo è intestato alla ‘finta’ ex-moglie. In questo caso i beni non vengono toccati.

 

TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE SE TI STAI SEPARANDO

 

L’aumento di questi ‘divorzi fantoccio’ è un altro indice della situazione di preoccupante precarietà in cui versa il nostro Paese, che si sta trasformando in una nazione di furbetti alla ricerca di espedienti ed escamotage per sbarcare il lunario o semplicemente per ottenere benefici che non gli spetterebbero

 

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0