Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-famiglia
1 5

Mogli e compagne italiane: cosa rimproverano ai propri mariti?

Mancanza di attenzione, troppo attaccamento alla mamma, scarsa collaborazione in casa: cosa rimproveriamo più spesso ai nostri compagni?

adsense-foglia-300
Anche nelle coppie più solide capita che si litighi, che si abbia qualcosa da rimproverare al proprio partner. E’ normale, non significa che la passione sta svanendo, ma che si ha semplicemente qualcosa da chiarire. Il dialogo è molto importante all’interno di una coppia, permette di dipanare anche i problemi più grandi, mettersi tranquilli, iniziare il discorso quando nessuno dei due coniugi è stressato o stanco, potrebbe dare ottimi risultati.
Le mogli italiane, cosa rimproverano più spesso ai loro sposi?

LEGGI ANCHE: MAMME ITALIANE: IN QUANTI CONTANO SU DI LORO?


1-    Mancanza di attenzioni verso i figli: Questa è una delle prime cause di litigio fra i coniugi, la madre spesso si sente l’unica responsabile della prole, il padre è fuori per lavoro, impegnato nei suoi hobby, oppure troppo stanco per far fronte alle necessità dei bambini. Si rimproverano i padri di essere poco espansivi con i propri bimbi, poche coccole, pochi sorrisi, poco tempo da dedicare in modo esclusivo ai bimbi. Tutti questi comportamenti hanno ripercussioni nei bambini che non vedono nel padre una figura di riferimento, ma cercano l’appoggio della mamma per qualsiasi loro necessità, dal bagnetto, al controllo dei compiti, fino al panino per la merenda.

2-    Poca collaborazione in casa: Quante volte avreste voluto prendere vostro marito, sbatterlo al muro e gridargli “Questa casa non è un albergo?”, capita molto spesso che un uomo non percepisca il passaggio tra l’accudimento materno e la vita da sposato. Se prima era abituato a farsi riverire come un principe dalla madre, lasciando tutto in giro, calze sporche ai piedi del letto, carte sparse ovunque, abiti sporchi gettati alla rinfusa nell’armadio, beh, è facile che questi errati comportamenti li riproponga anche sotto il tetto coniugale facendo infuriare la moglie. Una donna sa che pulire casa, stirare, mettere in ordine non è cosa da poco, richiede tempo, energie, sacrifici e spesso vorrebbe che il proprio uomo collaborasse attivamente, magari facendo la spesa o passando l’aspirapolvere, ma ogni speranza viene disattesa.

3-    Passa troppo tempo fuori: Non stiamo certo parlando del lavoro, ma di tutti quegli impegni ai quali i nostri uomini non vogliono rinunciare: la palestra, il calcetto, la cena con gli amici, alla fine della settimana il tempo sottratto alla famiglia è molto. Nessuno chiede al proprio partner di smettere di coltivare i propri sogni, ma che questi non vadano a discapito della serenità familiare e che la moglie possa anche lei avere dei momenti “tutti per se”, per una
serata tra amiche o per farsi semplicemente un bagno in santa pace. Parità non solo nei doveri ma anche nei piaceri.


LEGGI ANCHE: Quelli che stanno insieme solo per i figli



4-    Non ha staccato il cordone ombelicale: Se vostro marito è il classico “mammone” c’è poco da fare. Potreste trovarvi i suoceri in casa quando meno ve li aspettate, ricevere le loro telefonate, sentire i loro commenti e in tutto questo vostro marito starà lì, fermo, muto, ed annuirà come un ebete. Peccato che questo poi generi tensioni nella coppia, perché alcune decisioni devono prenderle esclusivamente i coniugi: gestione della famiglia, educazione dei figli, acquisto della casa ecc... e non sempre l’avere “il parere esterno (leggete suoceri) può essere un bene.

5-    Spende soldi inutilmente: Voi segnate ogni minima spesa, state attente alle offerte, vi fate la tinta e la messa in piega in casa per risparmiare e poi vedete vostro marito spendere a piene mani senza una reale necessità. Una volta è la cena offerta all’amico, l’altra è il videogioco nuovo, il biglietto di un concerto o il liquore particolare. Sarebbe bene che entrambi gli sposi potessero avere dei soldi a disposizione da usare per le proprie necessità, ma per le spese importanti, quelle davvero dispendiose, è meglio consultarsi prima di agire.

6-    Sminuisce la moglie: Se la propria compagna fa la mamma a tempo pieno, oppure ha un part-time, potrebbe ricevere frecciatine dal proprio uomo, quante volte vi hanno apostrofate con la frase “ tanto tu non hai nulla da fare?” e voi avreste voluto prenderlo a schiaffi? Oppure quella volta che avevate i capelli un po’ arruffati, o un vestito comodo per stare a casa e vi siete sentite riprendere con la frase “Sembri una nonna”. Noi donne non dobbiamo sempre prendercela per ogni battutina o critica che ci viene rivolta, ma gli uomini dovrebbero imparare che alcuni commenti, anche detti in modo scherzoso, fanno male.
7-    Non ci difende: Se vostra suocera o vostra cognata ama criticarvi, sminuire il vostro ruolo di madre o si permette di fare con i vostri figli ciò che voi non gradite, è logico pensare che sia vostro marito a dover intervenire per difendervi, per far capire alla madre o alle parenti che alcune interferenze o critiche non sono gradite. Vedere il proprio uomo che resta impassibile davanti alle cattiverie gratuite che vi sentite rivolgere è destabilizzante, logora il rapporto e fa si che alla lunga la moglie non si senta capita ed amata nemmeno dal suo compagno di vita.

E voi, cosa rimproverate ai vostri mariti?

Chiara Zambelli