gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Le cose da sapere se la propria compagna è incinta

Dalla parte dei papà: le cose da sapere quando si scopre che la propria compagna è incinta. Come comportarsi, cosa fare e cosa non dire. Una lista semiseria di consigli da ricordare

MIA MOGLIE E' INCINTA - Una lista semiseria di cose che i futuri papà devono tenere a mente dal momento in cui la loro compagna si scopre incinta.

Il tuo cibo è il suo cibo
Quando una donna incinta dice che ha fame, significa che ha veramente fame, e se non le portate subito da mangiare c’è il rischio che diventi molto nervosa. Meglio tenere sempre in casa nutrite scorte dei suoi cibi preferiti, privilegiando snack che si consumano senza dover essere preparati. Se il cibo non sarà abbastanza, mangerà anche il vostro. Si infurierà se finite innocentemente la vaschetta di gelato dopo che lei l’ha svuotata per i tre quarti.
La regola d’oro è: non mangiare mai l’ultimo boccone!

LEGGI ANCHE: Il ruolo del papà in gravidanza e dopo il parto

Aumenterete di peso
Nonostante le continue sottrazioni di cibo, paradossalmente è facile che anche voi aumentiate di peso: come restare del tutto impermeabili ad una persona che vive con voi e che si mangia tre piatti di pasta solo per iniziare? Non metterete su dieci chili (forse) ma almeno una pancetta da primo trimestre è facile guadagnarla.

Non potrete constatare che lei è aumentata di peso

Magari a voi sembra naturale, o anche divertente, osservare quella che prima era una donna normale trasformarsi pian piano in una balenottera sempre più di frequente spiaggiata sul divano. Ma evitate di farlo notare ogni dieci secondi: anche noi siamo in grado di guardarci allo specchio (e non sempre quel che vediamo ci piace).

Un sonno infinito
Mentre la fame aumenta col passare dei mesi, ciò che è presente fin dalle prime settimane è un sonno senza eguali. Scordatevi film in seconda serata, e se volete andare al ristorante prenotate per le 19:30. In questo momento la vostra ex iperattiva compagna è in grado di addormentarsi praticamente ovunque. Una volta che sta dormendo, non svegliatela per nessuno motivo, anche se sono le 16 del pomeriggio e avete paura che muoia disidratata.

LEGGI ANCHE: Da coppia a famiglia: il ruolo del papà

Sbadataggine e vuoti di memoria

Gli inglesi lo chiamano “pregnancy brain” ed è, in sintesi, l’innata predisposizione delle donne incinte a trasformarsi nella versione tonta e rimbambita di loro stesse. Tenete d’occhio la futura mamma che vive con voi prima di ritrovarvi senza auto perché non ricorda più dove l’ha parcheggiata al centro commerciale.

Suscettibilità
Mai fare commenti su due aspetti essenziali: abbigliamento e gestione domestica. Tutte le domande come “Davvero pensi di metterti quello stasera?” o “Ancora pizza surgelata?” potrebbero facilmente scatenare la terza guerra mondiale.

Emozioni fuori controllo
Se la vedete piangere al cospetto della pubblicità dei pannolini, restate impassibili. Idem se fa una sceneggiata da pazzoide al supermercato solo perché hanno finito le sue merendine preferite. Camminerete sulle uova per nove mesi: l’unica è abituarsi subito. Il senso dell’umorismo ricomparirà solo al momento del download, quindi, per il momento, niente battute imbecilli.

LEGGI ANCHE: Diventare genitori e non andare in crisi come coppia

Vietato lamentarsi
Il sesso scarseggia? Dovete dormire sul divano perché la vostra ex-metà ora occupa ben più della metà del letto? La donna attiva e simpatica si è trasformata in una zietta arcigna, pigra e permalosa? Beh, meglio limitare le rimostranze. Lei è incinta, quindi vince

a cura di Laura Losito


gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0