gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Essere genitori omosessuali: come crescono i figli?

Negli Stati Uniti stanno aumentando le coppie gay e lesbiche che hanno dei figli. Dai primi studi su larga scala sta emergendo che questi bambini/ragazzi sono meno conformisti e più tolleranti dei loro coetanei

GENITORI OMOSESSUALI - Negli Stati Uniti stanno aumentando le coppie gay e lesbiche che hanno dei figli. Dai primi studi su larga scala sta emergendo che questi bambini/ragazzi sono meno conformisti e più tolleranti dei loro coetanei. I primi studi su questo tema risalgono agli anni settanta e si basano su campioni molto ristretti. Oggi la situazione è cambiata: è cresciuto il numero di coppie gay e lesbiche con figli e ci sono parecchi figli abbastanza grandi da fornire dati più consistenti. Dalle ultime ricerche su questo tema emerge stanno emergendo informazioni interessanti sulla progenie delle coppie omosessuali.
Attualmente molti sono ancora convinti che i genitori dello stesso sesso siano un pericolo per i figli, anche se gli studi psicologici e socialogici dicano il contrario. I dati finora disponibili dimostrano che negli Stati Uniti i figli di genitori omosessuali non sono molto diversi da quelli di genitori etero: non sono più a rischio di disturbi psichiatrici, a scuola sono bene integrati nel  gruppo dei coetanei e hanno lo stesso numero di amici.

Il dato più interessante è che i figli cresciti da genitori omosessuali non sembrano avere problemi di confusione di genere o a definirsi omosessuali. Tuttavia le differenze risultano essere più illuminanti delle differenze. La più evidente è che questi ragazzi tendono ad essere meno conformisti e più flessibili sui ruoli rispetto a quelli cresciuti in famiglie tradizionali. I dati dimostrano, ad esempio, che le figli di madre lesbiche aspirano di più a più a ruoli convenzionalmente ritenuti maschili come il medico o l’avvocato. Da adulti poi i figli di genitori omosessuali tendono più spesso a lavorare nel sociale e ad avere più amici gay dell’adulto medio.

LEGGI ANCHE La Cassazione difende i genitori omosessuali
 
“I genitori dello stesso sesso tendono ad essere più alla pari nell’educazione dei figli e questi ragazzi stanno benissimo” sostiene Abbie E Goldberg docente della facoltà di psicologia della Clark University. Il suo nuovo libro dal titolo “Lesbian and gay parents and their children” raccoglie i risultati di più di cento studi accademici che sono per la maggior parte sulle madri lesbiche anche se di recente sono aumentate le ricerche sui padri gay. 
Dai dati raccolti in questo libro emerge infine che le madri lesbiche non si dividono i compiti e le responsabilità in base ai ruoli di genere “perché il genere non è contemplato” spiega Goldberg “c’è molta più fluidità di quanta ce ne sia in molti rapporti etero”.
Sui padri gay, purtroppo, si ancora pochi dati. In linea generale sembrerebbe che le coppie dello stesso sesso hanno meno aspettative legate al genere, soprattutto le madri lesbiche sembrerebbero essere meno interessate a conformarsi, ossia hanno un’idea di ruoli domestici diversa rispetto alle coppie etero
gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0