gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

I papà vengono da Marte, le mamme da Venere

Lista semiseria delle differenze tra il genitore maschio e il genitore femmina

DIFFERENZA TRA MADRE E PADRE - Dicono che avere un figlio insieme sia la cosa meno romantica del mondo. In effetti, il modo diametralmente opposto che madri e padri hanno di vivere la genitorialità, a volte può portare a conflitti nella coppia. Da mamme, a volte abbiamo l’impressione che il nostro partner faccia sempre esattamente il contrario di quello che faremmo (e vorremmo fosse fatto) noi con il nostro comune figlio. Ecco alcune situazioni tipo.

LEGGI ANCHE: Differenze di stile educativo tra padre e madre

Le mente di una mamma lavora instancabilmente al fine di soddisfare le esigenze di tutti e prevenire i disastri (che con un bimbo piccolo sono dietro l’angolo). La mente di un papà non può che constatare quanto siamo maestre nel renderci la vita difficile: cosa ci vorrà mai a fare i bagagli delle vacanze per tutti?

La mamma è la rompiscatole che costringe il bambino a mettersi il cappello anche quando c’è il sole, timorosa che un soffio di vento possa essere fatale. Il papà dimentica a casa il cappello, il figlio prende l’otite e il padre impreca per una settimana di fila perchè non è possibile che coi bambini ce ne sia sempre una.

In seguito al quotidiano e minuzioso esame del neonato centimetro per centimetro, la mamma reperisce una bollicina rossa sospetta. Con un infarto in corso, telefona al papà interrompendolo nel bel mezzo di una riunione. Lui le ricorda che è successa la stessa cosa la settimana scorsa e l’infante è ancora in vita. Lei ringrazia il cielo di non essere una madre single.

LEGGI ANCHE: Bambini tirannici, la colpa è dei genitori


La mamma impazzisce ogni sera per far fare al bambino un pasto completo con tanto di verdure mannare. Quando lei non è a casa, il papà propone un menu alternativo a base di pizza e patatine. Al rientro della consorte la informa che il bambino ha mangiato abbondantemente. Lei fa finta di crederci e tra se’ e se’ pensa che dovrebbe uscire più spesso.

Il bambino non dorme tutta la notte. Le reazioni: la madre che l’ha assistito raccoglie le ultime forze per chiamare il pediatra; il padre, seccato per averle dovuto dare il cambio per mezz’ora, propone di mandarlo a dormire dai nonni per una settimana - tanto lo fanno tutti, che male c’è?

Quando la mamma ha la febbre si alza alle sei, prende una o due aspirine e si mette a preparare la colazione per tutta la famiglia. Quando il papà ha la febbre, giace a letto inerme e s’inalbera se il bambino viene a salutarlo prima di andare all’asilo.

LEGGI ANCHE: I motivi per cui alcuni papà non possono sostituire la baby sitter!

La mamma ha ridotto la sua beauty routine a lavarsi la faccia con acqua e sapone. Per il papà ogni mattina 20 minuti in bagno sono il minimo sindacale - poco importa se nel frattempo il pannolino della notte diventa un’arma chimica.

La mamma si sente in colpa per ogni nonnulla. Il papà riconosce di stare facendo del suo meglio, e questo gli basta.

Da genitori, abbiamo molto da imparare l’uno dall’altro. Voi cosa avete imparato dal vostro partner dopo aver avuto un bambino?

FIGLI DA SOLI CON I PAPA' (FOTO)


gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0