Pianetamamma logo pianetamamma.it

1 5

Coppia e convivenza: che fatica capirsi!

Uomini e donne quante differenze, che fatica la convivenza! Riflessione semiseria sullo stare insieme sotto lo stesso tetto

Chi di noi non ha sognato una casa, un compagno, dei figli? Ogni donna prima o poi sente il bisogno di mettere radici,  di costruire la propria casa sulla roccia, e la convivenza, non possiamo negarlo  è una fase importante nella vita di ogni coppia, un preludio per testare da sposati o meno, la propria affinità. Non sempre però questo nuovo status ci appare da subito come l'avevamo sempre sognato o come ce l'aspettavamo. Questo  il più delle volte è causato dalle differenze di abitudini e di punti di vista, tipiche tra uomo e donna.
Che  un uomo e una donna siano diversi è sotto gli occhi di tutti, lo sono già fisicamente ma ciò che mi ha sempre incuriosito, e non vi nascondo preoccupato,  è la diversità che si palesa in modo evidente nell'approccio alla quotidianità a due di tutti i giorni.

Nella mia testa ho sempre incolpato  madri troppo servizievoli,  piuttosto che uomini con caratteri troppo deboli o troppo rigidi.  Girando sul web e sfogliando giornali, ho scoperto invece una cosa che mi ha aperto gli occhi, e mi sono dovuta ricredere. Secondo le ultime scoperte nel campo delle neuroscienze, il cervello maschile e quello femminile cito testualmente "differiscono lievemente nella struttura anatomica e in alcuni aspetti chimici funzionali quindi trattano informazioni, linguaggio ed emozioni in modo diverso".

la_guerra_dei_roses-1Ed ecco scoperto l'arcano! Adesso sono proprio sollevata,  ho anche capito come mai mio marito spesso non trovi  le chiavi di casa, il portafoglio o le ciabatte, pur avendoli sotto gli occhi; il fatto è che loro, i  signori maschi, hanno una visione a "tunnel",  cioè vedono meglio gli oggetti posti a grande distanza. Questa pare sia una dote ereditata dai nostri antenati, che dovendo cacciare avevano bisogno  di scovare e mirare una preda da lontano. E io  cattiva che lo giudicavo distratto o disordinato!

Altro dubbio che mi sono tolta è come mai gli uomini, con 37 di febbre, stanno a letto rantolanti di dolore e ci riempiono di suppliche per avere un antidolorifico, ragazze sappiatelo non è colpa loro,  è dovuto "all'amigdala" che nell'uomo si accende nella parte destra e nella donna a sinistra e questo, alla faccia dello stereotipo del sesso debole, ci rende il sesso forte! Concludendo, hanno una percezione più intensa del  dolore ... a volte mi chiedo:  e se il ciclo e il parto fosse toccato a loro?

Poiché poi, sempre secondo questa ricerca, le aree del linguaggio sono diverse, nelle donne infatti sono maggiori del 23%, si viene a creare una delle cause più frequenti di litigi. Mentre gli uomini, infatti, parlano solo per raccontare o razionalizzare, noi donne attraverso le parole e la conversazione sfoghiamo le emozioni. Una classica situazione, tornare da una giornata di lavoro andata storta, noi lì che parliamo sfogandoci e loro che rispondono a monosillabi, perché magari nel frattempo stanno vedendo qualcosa in tv che gli interessa. Conseguente litigata e noi che prendiamo il telefono e chiamiamo le amiche sicure di avere almeno qualcuno disposto ad ascoltarci. Nell'altra stanza, intanto, vostro marito ancora si domanda come mai siete così arrabbiate, perché nel frattempo nemmeno vi ha ascoltate, eh si, perché sempre per la famosa differenza del cervello, loro non sono predisposti a seguire due cose contemporaneamente. Difatti  lui, mentre voi sbraitavate, era intento a guardare il suo programma, che d'altra parte non aveva mai smesso di seguire nemmeno con il vostro ingresso in casa.

Un'altra fotografia della convivenza, siamo noi che piangiamo davanti ad un film come "Ghost", e lui che ci guarda con un'aria interrogativa, perché non solo non si spiega come mai  piangiamo, ma perché lo facciamo ripetutamente ogni volta, pur avendolo già visto 100 volte. Questo, naturalmente, non avviene perché è indifferente al film, ma sempre per la differenza di connessioni di emisferi del cervello, come si fa a fargli capire che noi ogni volta speriamo che il finale cambi e che Sam non muoia?
Tirando le somme, non so quanto siano attendibili queste ricerche ma il fatto di sapere di essere diversi, può risparmiarci nella vita di tutti i giorni litigi, incomprensioni e accettare che per molti aspetti un partner può cambiare, mentre per altri dobbiamo scendere a compromessi

Alessia Gennari