gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Vota per i bambini, la campagna dell'Unicef per sostenere i diritti dei piccoli

L'Unicef vuole presentare un documento a tutti i candidati premier per farli impegnare a garantire i diritti dei bambini con la prossima legislazione

In vista delle elezioni politiche che si svolgeranno a febbraio, l'Unicef lancia la campagna "#vota per i bambini - Diritti in Parlamento“, rivolta a chi costituirà il nuovo governo in Italia. Per presentare l'iniziativa Giacomo Guerrera, presidente dell'Unicef, ha dichiarato: "Siamo fermamente convinti che per ottenere risultati concreti sulla situazione dei bambini e degli adolescenti che vivono in Italia debbano cambiare non solo le leggi ma anche le politiche e le prassi".



LEGGI ANCHE: I figli naturali hanno gli stessi diritti dei figli legittimi



Il documento dell'Unicef sarà presentato direttamente ai candidati premier dei principali schieramenti in occasione di una serie di "faccia a faccia". Ad ogni candidato sarà poi chiesto di sottoscrivere il documento ed impegnarsi a dare priorità all’infanzia nella prossima agenda di governo. E l'Unicef monitorerà annualmente il rispetto dell’impegno sottoscritto.

Il documento "#vota per i bambini - Diritti in Parlamento" è costituito da diverse proposte di 10 aree nelle quali è molto importante e necessario intervenire prima possibile per la realizzazione della Convenzione sui diritti dell’infanzia.







Ecco i temi prioritari proposti dall'Unicef:
1 - Nessuno escluso: proteggere dalla povertà. 
2 - Tutti uguali di fronte alle leggi: non discriminazione e cittadinanza. 
3 - Investire sull'infanzia: costruire il futuro.
4 - L'Italia per i bambini nel mondo: l'aiuto allo sviluppo.
5 - Giustizia a misura di bambini e ragazzi.
6 - Scuola di qualità per tutti.
7 - L'Ambiente giusto per crescere.
8 - Contro ogni violenza.
9 - Professionisti per l'infanzia: la formazione.
10 - I Ragazzi protagonisti: ascolto e partecipazione.



LEGGI ANCHE: I diritti dei bambini



Per il 10 febbraio, inoltre, l'Unicef sta organizzando un evento di piazza in tutte le province italiane. Si tratta di un vero e proprio election day sui diritti dell’infanzia, che coinvolgerà adulti e bambini.
gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0