gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Tradizioni a Natale e bambini: cosa è cambiato nel tempo?

Come vivevano il Natale nelle scorse generazioni e come lo vivono i bambini di oggi?

Un tempo non era Babbo Natale a portare i doni ai bambini ma la Befana. E in effetti non stupisce perché l’Epifania celebra proprio il momento in cui i Re Magi arrivarono da Gesù Bambino portando doni per il neonato.

Da quando però la figura di Babbo Natale si è diffusa la tradizione è cambiata e la vigilia di Natale è la sera in cui si ricevono i regali.


Addobbi di Natale fai da te e riciclati


Ma rispetto alle passate generazioni non è cambiato solo questo. Sono cambiate anche le abitudini a tavola. Se guardiamo ai nostri nonni non c'era grande abbondanza e si cenava con pietanze povere, a volte si festeggiava solo con il Panettone. Invece negli anni Ottanta, in pieno boom economico, i cenoni di Natale erano ricchi, ci si vestiva eleganti, si cenava nei “servizi buoni”. Oggi naturalmente si cerca di risparmiare e le giovani famiglie sono meno attente alla forma.

Inoltre è sicuramente cambiata l’aspettativa dei bambini: ormai i bambini ricevono regalini e pensierini sempre più spesso, dai nonni e dai genitori. Un po’ perché molti sono figli unici, quindi magari più viziati, un po’ perché i genitori lavorano e per stemperare il senso di colpa un regalino in più può essere efficace.


LAVORETTI DI NATALE CON LA CARTA. STAMPA, RITAGLIA E COLORA


Quindi se un tempo i bambini attendevano il Natale con ansia perchè era l’unico momento dell’anno in cui ricevevano i regali più desiderati, oggi in molti casi quest’attesa è legata più all’overdose e alla sovrabbondanza di regali che al desiderio di un gioco preciso.

epifania


Inutile ricordare che ai tempi dei nostri nonni non c'erano soldi per fare dei regali costosi, ma si ricevevano mandarini, biglie, bambole di pezza.

Certo, altre cose non sono affatto cambiate: i bambini scrivono la loro letterina e sperano che Babbo Natale li accontenti, anche se sono stati un po’ birbanti, e in qualche casa si aprono i regali la sera della Vigilia prima di cenare, in altre case si va a dormire con il pensiero che Babbo Natale arriverà di notte.
gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0