gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Toys R Us dice sì ai giocattoli unisex

Anche il colosso britannico decide di optare per una segnaletica ed una commercializzazione "neutra"

Dopo i due colossi britannici Tesco e Boots e lo svedese Toy Pop (LEGGI), anche il gigante dei giocattoli britannico Toys R Us sceglie di abbandonare ogni distinzione di genere per la commercializzazione dei giocattoli e cambia segnaletica e cataloghi.

LEGGI ANCHE: Le differenze di genere si imparano con mamma e papà


Come riferisce l'Huffington Post, infatti, le associazioni di genitori hanno convinto il ramo britannico del colosso dei giocattoli ad offrire giocattoli senza alcuna connotazione di genere e di rimuovere dai negozi la segnaletica che fa riferimento ai maschi e alle femmine.


LEGGI ANCHE: In Svezia un asilo senza differenze di genere


Con opportune e nuove strategie di marketing ci si propone di incoraggiare i bambini a giocare con i giocattoli che sono interessanti, che piacciono di più e non con quelli che sono più adatti al loro genere.

giochi-unisex



Promotrice del cambiamento l'organizzazione Let Toys be Toys che in un comunicato chiede "non è tempo che i negozi la smettano di limitare la fantasia dei nostri bambini dicendo ciò che è più adatto a loro basandosi solo sull'identità di genere?".

L'organizzazione rende noto che i vertici della società hanno confermato di stare elaborando una serie di nuove segnaletiche e le novità si vedranno già dal prossimo catalogo di Natale.
gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0