gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Tablet, tv e Internet: bambini lasciati soli

/pictures/20150318/tablet-tv-e-internet-bambini-lasciati-soli-78560584[2675]x[1113]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Un'indagine Censis rivela che tantissimi bambini trascorrono ore da soli davanti agli schermi

Televisione e bambini

Il 50% dei bambini di età compresa tra 6 e 7 anni ha un tablet di sua proprietà e lo utilizza almeno una o due ore al giorno (ma qualcuno tocca anche quota 3-4 ore) e il 60% dei bambini di 10 usa il tablet regolarmente.

E’ quanto emerge dall’ultima indagine del Censis, condotta per conto del Corecom Lazio (Comitato regionale per le comunicazioni) intitolata “Media consapevoli, genitori responsabili, tutela dei minori”.

Vediamo più nel dettaglio

Videogiochi

Il gioco online sembra essere estremamente diffuso: il 34% dei bambini di 7 anni ed il 43% dei bambini di 10 anni giocano online almeno un’ora al giorno e può essere definito “giocatore assiduo”.

E se si guarda ai videogiochi offline, come ad esempio le consolle, le percentuali salgono rispettivamente al 43% e il 47%.

Televisione

Il 70% dei bambini di 7 anni e l’80% dei bambini di 10 anni accendono la televisione da soli. La massima concentrazione di bambini di 7 anni davanti alla tv si registra dalle ore 20 alle 21. Solo dopo viene la fascia 17-18 (la fascia protetta); quasi il 64% dei ragazzi di 10 anni segue principalmente la tv nella fascia oraria che va dalle 19 alle 22 dunque al di fuori dalla fascia protetta.

E infatti secondo i genitori questa sorta di protezione della fascia oraria è inutile dal momento che i bambini guardano la televisione a tutte le ore. E c’è anche un 28% che la considera inutile perché ritiene che in realtà passa di tutto anche in fascia protetta.

E meno del 25% dei genitori utilizza le impostazioni del parental control che consentono di limitare l’accesso a contenuti violenti o inadatti ai minori. Addirittura il 42% dei genitori dice di non essere interessato ad esercitare questo controllo.

Il 77% dei genitori sostiene che i contenuti audiovisivi violenti o in cui sono rappresentate perversioni minacciano non solo i bambini, ma anche gli adulti

sostiene il rapporto Censis.

Bambini e tablet, i consigli dell'educatrice

Internet

Moltissimi i bambini che navigano su internet senza i genitori: il 26% dei bambini dei settenni naviga da solo, così come il 51% dei bambini di 10 anni.

Il 20% dei genitori afferma anche di essersi accorto che i figli provano una certa curiosità per i siti web porno o dedicati al gioco d’azzardo. Il 76% dei genitori ritiene che sia giusto controllare i figli perchè non hanno la maturità per fruire di questi contenuti

 

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0