gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Tabù in famiglia: quali sono i più diffusi?

Sesso, morte, denaro. Spesso in famiglia certi argomenti sono davvero tabù

Quando si hanno dei bambini in famiglia spesso alcuni argomenti vengono considerati tabù. Non se ne parla, perchè anche il semplice parlarne crea imbarazzo e disagio e si crede che rimandando l'argomento prima o poi i bambini imparino da soli, magari in modo sbagliato.

Vediamo quali possono essere i tabù più diffusi.


LEGGI ANCHE: Mamme bambine, rimanere incinta da giovane


Sesso: fidanzamento, matrimonio, amore. I bambini cominciano presto a fare domande scomode. Ed è meglio dare risposte semplici, modulate in base alla loro età. Come nascono i bambini? certamente non sotto un cavolo, ma dall'amore di mamma e papà. E quando si fanno un po' più grandicelli è importante iniziare a introdurre il concetto di un semino che incontra un ovetto, per poi passare a parlare del sesso, della contraccezione, della masturbazione, senza imbarazzi e con la massima disponibilità e senza forzare i ragazzi. Alle ragazzine intorno ai 10 anni è importante parlare delle prime mestruazioni (LEGGI), per poi passare, con gli anni, a parlare del concepimento e della contraccezione. Così come i maschietti vanno educati alla contraccezione e al rispetto per la donna. Insomma, l'educazione sessuale va iniziata in famiglia e non bisogna aspettare troppo perchè oggigiorno i bambini crescono in fretta e se gli stimoli che ricevono dall'esterno non vengono modulati dai genitori si rischia di crescere teenager con un pessimo rapporto con il sesso.


LEGGI ANCHE: Voti alti a scuola? Ecco i soldi


Soldi: perchè le persone hanno difficoltà parlare di soldi? Forse perchè temono il confronto tra una posizione e l'altra, oppure perchè non vogliono dare l'impressione di essere troppo benestanti o, al contrario, troppo poveri. Ma i soldi fanno parte della vita ed è giusto parlare con i bambini del valore del denaro (LEGGI). Quanto guadagnano mamma e papà può non essere un argomento rilevante, ma spiegar loro che lavorare serve a guadagnare del denaro per fare la spesa, fare le vacanze, comprare un giocattolo o lo zainetto per la scuola è davvero importante. Per far sì che i bambini non crescano con l'idea che tutto gli è dovuto e per insegnargli sin da piccoli quanto sia importante dare il giusto valore al denaro, ma anche per dimostrargli che non bisogna valutare le persone in base a quanti soldi hanno.



La morte: l'argomento è davvero tabù. E rischia di restare inevaso a lungo, almeno fino a quando il bambino non comincia a fare domande su dove è finito il pesciolino rosso o addirittura fino a quando non viene a mancare una persona cara. Come spiega l'esperta "in generale, non basta dire quello che è successo perché un bambino faccia i conti con una perdita (neanche per gli adulti funziona così); è necessario poter tornare sull’accaduto in più momenti e condividere la mancanza, il sentimento di abbandono (che sicuramente una nipotina prova), la tristezza, con qualcuno che è disponibile ad accogliere tutto questo e che non ne sia spaventato" (LEGGI).

E nella vostra famiglia ci sono dei tabù?


gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0