gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Pop star troppo sexy? I bambini imitano i loro atteggiamenti

Un sondaggio mostra che la maggior parte dei genitori vede i figli imitare comportamenti sessuali visti in tv senza sapere cosa significhino

Il sito Netmums ha fatto un sondaggio e ha scoperto che l'80 % degli intervistati ha visto i loro figli cantare o ripetere testi sessuali senza rendersi conto del loro significato.
Un terzo di essi ha anche dichiarato che il loro bambino ha copiato apertamente provocatori passi di danza che avevano visto eseguire dalle loro pop star preferite.

Bambina o fenomeno da baraccone


Il Daily Mail definisce i risultati di questo sondaggio "inquietanti" anche se per molti non è altro che lo specchio dei tempi che stiamo vivendo.

D'altronde basta guardare i video musicali delle pop star femminili, e non solo quelle più amate dalle adolescenti, per avere la conferma che più che una bella voce è necessario essersi costruite un'immagine sexy, audace, attraente.
Il processo di sessualizzazione della pop star femminile è antico e non scopriamo oggi l'acqua calda.


Bambini e sesso in tv: come comportarsi?


Tuttavia l'idea che le pop star possano influenzare negativamente i teenager e anche i bambini serpeggia sempre più diffusamente e il rischio è che si demonizzi la musica pop, esattamente come qualche anno fa.
La generazione di adolescenti di oggi non è diversa da quelle che l'hanno preceduta e la musica è da sempre stata considerata un'influenza corruttrice sui giovani e una minaccia.

Bisognerebbe ricordarlo quando si leggono i risultati del sondaggio di Netmums, che tra l'altro non chiama in causa solo le ragazzine ma anche i ragazzi: un quarto dei genitori ha dichiarato che i ragazzi pensano che le donne amino la violenza e la cultura della gang e questa convinzione li spinge ad approcciare con le coetanee in modo sbagliato, in perenne attesa di un corpo femminile che raramente esiste nella vita reale.

pop-star-troppo-sexy


Come intervenire?
Secondo questa giornalista del Guardian l'ideale sarebbe vietare ai ragazzi di guardare i video musicali. E’ forse una decisione troppo drastica e impraticabile nella vita quotidiana, quando i genitori sono assenti da casa per la maggior parte della giornata.

Invece sarebbe già utile parlare con gli adolescenti e discutere di ciò che vedono e che passa in televisione, perché non c'è dubbio che al giorno d'oggi una serena e costruttiva educazione sessuale non possa far finta che la televisione, la musica, il sesso non esistano.

foto / Getty Image
gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0