NAVIGA IL SITO

Social Card: cos'è e chi ne ha diritto

Famiglie con bambini al di sotto dei 3 anni e anziani over 65: ecco chi ha diritto alla Carta Acquisti e come si richiede

Bebè quanto mi costi!

Tutte le foto < 1 >

Vedi foto di: Bebè quanto mi costi!

    Ma quanto mi costi?
    Redazione PianetaMamma 28 maggio 2012
    Fare acquisti per un valore di almeno 40 euro con una carta di credito.

    A pagare è lo Stato. E' la Carta Acquisti (più nota come Social Card) messa a disposizione dei cittadini over 65 e delle famiglie con bambini con meno di tre anni per fare acquisti nei negozi che sostengono il programma Carta Acquisti, si avrà accesso direttamente alla tariffa elettrica agevolata e si potranno ottenere altre agevolazioni.


    LEGGI ANCHE: Chi ha visto il bonus bebè?


    La Carta inoltre potrà essere usata per la spesa sanitaria e il pagamento di bollette di luce e gas.

    Il Governo Monti, quindi ha riconfermato la Carta Acquisti per le città con più di 250mila abitanti stanziando complessivamente 50 milioni di euro.

    L'importo della Carta varia a seconda della città di residenza, e quindi del costo della vita: si andrà da una ricarica bimestrale tra 80 e 212 euro per il Sud Italia e tra 110 e 274 per il Nord Italia.

    Chi ha diritto a ricevere la Carta Acquisti?
    E' necessario avere un reddito Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) non superiore a 6.499,82 euro indipendentemente dall’età e un patrimonio mobiliare non superiore a 15.000 euro.


    LEGGI ANCHE: Abbiamo 1300 euro, meglio abortire


    Il bambino deve avere meno di 3 anni, deve essere un cittadino italiano, non essere, da solo o insieme all'altro genitore (o soggetto affidatario):
    - intestatario/i di più di una utenza elettrica domestica;
    - intestatario/i di più di una utenza elettrica non domestica;
    -  intestatario/i di più di due utenze del gas;
    - proprietario/i di più di due autoveicoli;
    - proprietario/i, con una quota superiore o uguale al 25%, di più di un immobile ad uso abitativo;
    - proprietario/i, con una quota superiore o uguale al 10%, di immobili non ad uso abitativo o di categoria catastale C7;

    Per info: Ministero dell'Economia e delle Finanze




    Caricamento in corso: attendere qualche istante...

    0
    Commenti

    Chiudi
    Aggiungi un commento a Social Card: cos'è e chi ne ha diritto...
    • * Nome:
    • Indirizzo E-Mail:
    • Notifica automatica:
    • Sito personale:
    • * Titolo:
    • * Avatar:
    • * Commento:
    • * Trascrivi questo codice:
    * campi obbligatori