gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Padrino e madrina: come scegliere quello giusto?

Spesso la scelta dei padrini è motivo di litigi in famiglia: come scegliere quello giusto?

Una delle figure più importanti del Battesimo è quella del padrino o della madrina. 

Per la Chiesa il padrino ha il fondamentale compito di assistere il battezzando al rito e seguirlo nella vita futura affinché egli conduca una vita conforme al battesimo e sia un buon cristiano.


Regali per il Battesimo


I requisiti dei Padrini/Madrine

  • Deve essere scelto dai genitori del bambino che si deve battezzare o dal battezzando stesso se si tratta di un adulto
  • Deve avere sedici anni
  • Deve essere cattolico, deve aver fatto la Cresima e deve seguire una vita coerente con i principi della fede cristiana
  • Non deve essere stato colpito da alcuna pena  canonica
  • Non può essere né il padre né la madre del battezzando
  • Scegliere il padrino/madrina giusta
  • Si può avere un padrino o una madrina, indipendentemente dal sesso del battezzando, e possono anche essere due padrini o due madrine

 

scegliere-padrino-e-madrina-giusti

Spesso il padrino o la madrina vengono scelti seguendo criteri che poco o nulla hanno a che vedere con i principi cattolici.
E spesso tale scelta è motivo di lite in famiglia e di discussione tra i genitori.
Perché scegliere la vecchia zia che non si vede mai in famiglia, solo per adeguarsi a una tradizione o per ricambiare un favore fatto? Perché scegliere la sorella della mamma e non quella del papà?

gpt native-middle-foglia-famiglia


Insomma, la scelta dei padrini può essere un momento molto delicato e raramente ci si trova d’accordo. Questo perché in qualche modo è come se scegliere un parente piuttosto che un altro significhi prediligere un ramo della famiglia all’altro, mentre la scelta dovrebbe essere fatta soltanto in base a requisiti puramente religiosi.

Ad esempio, quante volte è capitato che si scegliesse un padrino o una madrina solo perché “in caso di morte dei genitori”sarà lui o lei a prendersi cura del bambino? Niente di più falso. Non c’entra niente con il battesimo, perché in caso di sfortunata morte di entrambi i genitori varrà il parere del giudice che terrà conto, eventualmente, di una dichiarazione di volontà sottoscritta dai genitori in vita.


 Lista regali per Battesimo


Il parroco svolge un ruolo fondamentale nella fase di scelta dei padrini: dovrà essere lui a spiegare bene ai genitori quali sono i criteri di scelta del padrino/madrina e illuminare anche i padrini sull’importanza  e le caratteristiche del compito che li aspetta.
Ed è proprio il parroco che alla fine rilascerà un certificato di idoneità che certificherà che il padrino risponde effettivamente ai criteri richiesti e può essere davvero un “sostegno nella fede e una guida nella vita cattolica del battezzando”.

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0