gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Il nome perfetto per il bebè non esiste

/pictures/20150130/il-nome-perfetto-per-il-bebe-non-esiste-2926608257[4116]x[1713]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Una giornalista americana racconta le peripezie vissute per arrivare a scegliere il nome del suo bambino

Il nome ideale per mio figlio

Esiste un modo  ideale per scegliere il nome del bebè? C’è chi va sul sicuro, forse un po’ controvoglia, e sceglie il nome del nonno o della nonna; chi si butta su un nome del tutto nuovo, straniero o molto in voga, chi invece sceglie un nome classico e tradizionale, magari dopo aver scorso per mesi più di dieci volte l’elenco dalla A alla Z nel libro dei nomi.
In realtà il nome perfetto per il vostro bambino non c'è.

E’ quanto dice Meaghan O'Connell, giornalista del NYMag, che ha appena avuto un bambino.

gpt native-middle-foglia-famiglia


Lei e suo marito sono arrivati fino alla sala parto senza avere la minima idea di come avrebbero chiamato il loro bambino.
La storia della ricerca del nome per lei è durata per l’intera gravidanza.

Quando ho saputo che aspettavo un maschietto mi sono detta che ero fregata: per ogni nome da maschio c’era un uomo che mi aveva fatto soffrire, o lo zio scemo, o il vicino imbranato.

Tuttavia non si sono sentiti in ansia per il fatto di non aver scelto il nome fino a dopo la nascita. Hanno letto di donne che avevano chiamato il loro bambino come l’infermiere o l’ostetrica che le aveva aiutate durante il parto oppure che avevano scelto il nome il giorno del parto leggendolo su un giornale. Quindi le cose sono andate così anche per loro. Nove mesi di domande “Come lo chiamerete?” E altrettanti di risposte, sincere, “Non lo sappiamo, non ne abbiamo idea”.

Come scegliere il nome del bambino

In realtà qualsiasi nome porta dentro di sé tutti i pregi o i difetti di chi, adulto, ha lo stesso nome.

lo chiameremo Marco

ed ecco l’amica che fa la faccia perplessa mentre digrigna un “bello” e poi ti ricordi del suo penultimo fidanzato che l’ha tradita. La cugina che risponde “Marco? Ti ricordi Marco il vicino di casa di quando eravamo piccole che aveva paura dell’acqua e non voleva saperne di nuotare e stava sempre da solo in disparte?”.

Senza dimenticare la faccia del nonno dispiaciuto perché in fondo ci sperava, o della sorella che dice “sono sincera lo odio ma in fondo deve piacere a voi”.

Ecco, il punto è proprio che è vero che il nome deve piacere ai genitori ma il contesto sociale e familiare fa pressione anche se in modo non esplicito e questo non aiuta nella scelta, soprattutto quando non si è proprio convinti o non si ha un nome preferito su tutti gli altri da sempre.



Il bimbo di Meaghan è rimasto in ospedale per tre giorni senza un nome. Lo chiamavano baby  tra l’imbarazzo generale di familiari e personale ospedaliero.
Lei l’ha vissuta piuttosto male, non riusciva a scegliere nessun nome da imporre al suo bambino perché nessun nome la convinceva e tutti quelli che le piacevano leggermente venivano bocciati per un motivo o per l’altro.

Alla fine la coppia ha scelto un nome classico newyorchese, comune, tradizionale, e alla prima passeggiata a tre dopo il ritorno a casa Meaghan ha sentito una mamma chiamare il proprio figlio proprio con quello stesso nome. Comune insomma.

Quanti nomi si possono dare al bambino?

Per le prime settimane di vita Meaghan ha continuato a chiamare il suo bambino Baby e solo oggi, a distanza di sette mesi, ha superato la cosa e scrive che non cambierebbe questo nome con nessun altro. Perché per quanto comune sia è a questo nome che suo figlio si volta se viene chiamato e con la sua testa tonda, con gli occhi sorridenti e l’espressione buffa non poteva essere altro che un Ben.

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0