Pianetamamma logo pianetamamma.it

1 5

In Francia anche i gay potranno sposarsi e adottare un bambino

Rivoluzione d'Oltralpe: dal prossimo anno nessuna discriminazione per le coppie omosessuali

Grande rivoluzione in Francia in materia di adozione e diritti delle coppie omosessuali.
Dal primo semestre del 2013, infatti, le coppie gay potranno sposarsi e anche adottare dei figli (LEGGI).


LEGGI ANCHE: Essere genitori omosessuali, come crescono i figli?


L'annuncio è stato fatto dal primo ministro francese Jean-Marc Ayrault durante un discorso al Parlamento. Ayrault ha dichiarato che ormai la società si è evoluta significativamente e che la mentalità è cambiata al punto che un recente sondaggio condotto tra i francesi ha reso noto che il 63% degli intervistati è favorevole al matrimonio e il 56% è favorevole all'adozione da parte delle coppie omosessuali.


LEGGI ANCHE: Coppie gay, in Italia potranno mai sposarsi?


E l'opinione pubblica e la sensibilità dei cittadini segue di pari passo i cambiamenti della società: in Francia, infatti, vivono già 200mila bambini in famiglie omoparentali.
Niente più discriminazioni, dunque, ha annunciato il primo ministro e a partire dall'anno prossimo tutte le coppie omosessuali avranno il diritto di potersi sposare e anche di diventare genitori.


LEGGI ANCHE: In Italia, con due mamme e due papà


Un diritto niente affatto acquisito in Italia, dove nemmeno i single possono adottare un bambino (LEGGI), mentre nel resto del mondo la normativa varia di Paese in Paese.
I gay possono unirsi in matrimonio e adottare dei bambini solo in Olanda, Belgio, Spagna, Portogallo, Canada, Sudafrica, in Svezia, in Norvegia, in Danimarca, in Islanda, in Argentina, a Città del Messico e in sei stati degli Stati Uniti.