gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Giselle, protagonista di foto speciali a Disneyworld

/pictures/20150427/giselle-protagonista-di-foto-speciali-a-disneyworld-1771374305[948]x[394]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Giselle, 4 anni, nata con la sindrome di Down diventa protagonista di magiche foto ambientate nel mondo Disney

Giselle, le foto a Disneyworld

Il mondo Disney e i suoi personaggi esercitano un fascino davvero speciale sui bambini. E la piccola Giselle, di 4 anni, non fa eccezione. Lei sogna il castello fatato delle principesse Disney, ma adora anche gli altri cartoni animati come BigHero 6 oppure Toy Story.

Ogni anno, più volte all’anno, sua madre Kristina e suo padre Matthew organizzano brevi vacanze a Disneyworld per far vivere alla loro piccola, nata con la sindrome di Down, giorni magici nelle vesti dei più famosi personaggi Disney.

E per suggellare queste atmosfere da favola Katherine, che di professione fa la fotografa, realizza costumi e vestiti ispirati ai più celebri personaggi Disney da far indossare alla sua piccola che diventa protagonista di immagini dalle scenografie spettacolari durante le sue permanenze al parco della Florida.

Il progetto “Giselle’s Garden” nasce con l’intento non solo di immortalare la bambina in fotografie dall’alone magico ma anche per farle ricordare, quando sarà diventata grande, come si sentiva felice e a suo agio nel famosissimo parco divertimenti.

Giselle di solito è introversa e non esce volentieri di casa, invece quando arriva a Disneyworld rifiorisce. Ma lei ama l’intero percorso che facciamo prima di arrivare al parco: la creazione dell’abito che indosserà e l’organizzazione del viaggio e quando arriviamo lì siamo soddisfatte ed entusiaste entrambe

spiega Kristina.

La mamma spiega che Giselle non parla molto e spesso non sa cosa le passi per la testa, ma una cosa è certa: quando indossa un fantastico vestito da principessa Disney le si illumina il volto e negli occhi le si legge la pura felicità. Una grande fonte di ispirazione per le sue foto.

Crescere un bambino con bisogni speciali non è facile, ma siamo certi che l’unica disabilità nella vita sia avere un atteggiamento negativo e ogni volta che mi lamento di qualcosa mi ricordo di quanto mia figlia sia incredibile.

conclude Kristine.

Per approfondire

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0