NAVIGA IL SITO

Facebook apre ai minori di 13 anni, ma con la supervisione dei grandi

Facebook apre ai minori di 13 anni, ma l'account sarà collegato a quello dei genitori che potranno controllare amicizie, applicazioni etc

Bambini digitali

Tutte le foto < 1 >

Vedi foto di: Bambini digitali

    computer e bambini
    monica de chirico 5 giugno 2012
    Tempo di cambiamenti importanti e grandi discussioni in pentola per il colosso creato da Zuckerberg (GUARDA LE FOTO). Infatti mentre gli gli utenti di Facebook sono chiamati ad esprimere il voto sulla tutela della privacy, il creatore del social network più famoso pensa all’uso della sua piattaforma da parte degli under 13.



    LEGGI ANCHE: Le foto dei bambini su Facebook: contrari o favorevoli?



    Ad oggi i miniori di 13 anni non possono accedere a Facebook, sebbene sappiamo tutti che si aggira facilmente l'ostacolo mentendo sulla propria età per poter aprire la pagina personale. Lo scorso anno sono stati ben 7,5 milioni di bambini al di sotto dei 13 anni a usare il sito (LEGGI) (tra cui 5 milioni con meno di 10 anni). Inoltre uno studio sponsorizzato da Microsoft Research ha rivelato che il 36% dei genitori è a conoscenza dell’uso di Facebook da parte dei propri figli. Questo però mette in difficoltà l'azienda, tenuta al rispetto della legge federale che prevede che i siti ottengano il consenso dei genitori prima di raccogliere i dati personali dei minori.



    LEGGI ANCHE: Facebook apre ai bambini con meno di 13 anni?




    Facebook sta quindi sviluppando una tecnologia che permetta ai bambini di età inferiore ai 13 anni di utilizzare il social network sotto la supervisione dei genitori. Così il sistema che sta progettando il social network metterebbe in collegamento gli account degli under 13 con quelli dei loro genitori che possono in tal modo controllare i contenuti, autorizzando amicizie e applicazioni (LEGGI) da usare. In questo modo i papà e le mamme, che richiedono maggiore sicurezza per i propri figli, potrebbero selezionare le amicizie dei figli, visionare messaggi privati e tutto il resto. Il nuovo sistema libererebbe Zuckerberg da diverse grane e fastidi legali che riguardano il delicato tema dei dati personali dei minori.



    LEGGI ANCHE: Shidonni: il Facebook dei bambini sotto i 12 anni



    Gli stessi psicologi esprimono la loro approvazione a questo cambiamento su Facebook perchè i genitori dovrebbero controllare l’attività on-line dei propri figli e questo potrebbe essere uno strumento utile. Inoltre alcuni specialisti affermano che c'è bisogno di più educazione e spiegazioni ai ragazzi su come utilizzare internet e i social network, soprattutto per ciò che riguarda la protezione dei dati e su cosa si rischia (LEGGI) facendo un uso sbagliato del proprio profilo



    Caricamento in corso: attendere qualche istante...

    0
    Commenti

    Chiudi
    Aggiungi un commento a Facebook apre ai minori di 13 anni, ma con la supervisione dei grandi...
    • * Nome:
    • Indirizzo E-Mail:
    • Notifica automatica:
    • Sito personale:
    • * Titolo:
    • * Avatar:
    • * Commento:
    • * Trascrivi questo codice:
    * campi obbligatori