gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Expo: Federica Mogherini in visita al villaggio Save the Children

/pictures/20150513/expo-federica-mogherini-in-visita-al-villaggio-save-the-children-2362008999[1005]x[419]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Federica Mogherini, Alto Rappresentante dell’UE per gli Affari Esteri, ha visitato il Villaggio Save the Children di Expo e rinnova l’impegno nella lotta alla malnutrizione

Mogherini all'Expo per Save the Children

Prosegue l'impegno di Save the Children a sensibilizzare i rappresentanti dei governi e tutti i visitatori del Villaggio Expo nel confronti della malnutrizione. Dopo la visita di Gentiloni, segue l'incontro con Federica Mogherini, Alto Rappresentante dell’Unione Europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza.

I paesi che vivono conflitti e dittature  sono quelli in cui si rilevano le situazioni più a rischio, in relazione alla mortalità e malnutrizione infantile e materna. L’Organizzazione, impegnata dal 1919 a salvare i bambini e tutelarne i diritti, sottolinea la necessità di un intervento concreto ed efficace da parte dell’Unione per sostenere le operazioni di salvataggio in mare e di accoglienza ai minori migranti. Save the Children rivolge l’appello anche a Federica Mogherini in visita al Villaggio Save the Children all’Expo.

gpt native-middle-foglia-famiglia

Ecco le dichiarazioni di Federica Mogherini, che a breve presenzierà  al Consiglio di Sicurezza dell’ONU per la presentazione e l’approvazione da parte della Commissione Europea della proposta di Agenda europea sull'immigrazione:

Le tragedie del mare hanno spesso il volto di bambini. Ma il dolore e l'indignazione per immagini che abbiamo visto troppe volte non bastano. Tocca a tutta l'Unione europea, a tutti i suoi Stati membri condividere il dovere e la responsabilità di assicurare a questi bambini, a tutti i bambini, un futuro. Dopo l'ultima tragedia del Canale di Sicilia, il nostro impegno ora, e il mio personale, è andare fino in fondo sulla strada che abbiamo imboccato di una solidarietà nuova, che possa tradursi sin dagli appuntamenti della prossima settimana a New York e a Bruxelles in nuove azioni concrete per salvare vite umane nel Mar Mediterraneo, per contrastare il traffico di esseri umani e per condividere in Europa la responsabilità dell'accoglienza dei rifugiati

Expo 2015: inaugurazione del Villaggio Save the Children

In risposta alla Mogherini, Valerio Neri, Direttore Generale di Save the Children, si dichiara fiducioso nei confronti dell’impegno a livello europeo e propone l’obbligo per tutti gli stati Membri di accogliere i migranti, non solo nell’immediata emergenza ma anche  a lungo termine, offrendo loro la possibilità di costruirsi un futuro nel nuovo paese.
I migranti affrontano dei viaggi rischiosi alla ricerca di una vita migliore e per sfuggire a guerre e violenze. Molte di queste persone soffrono di malnutrizione nel loro paese di origine, la Somalia ad esempio è risultata essere il posto peggiore dove nascere ed essere madri con un tasso di mortalità sotto i 5 anni raggiunge 145,6 bambini ogni 1.000 nati vivi, dati a dir poco allarmanti.
Durante l’incontro Valerio Neri, ha anche presentato all’Alto Rappresentante il documento “2030: A World Without Extreme Poverty”, che riporta gli elementi essenziali della visione di Save the Children sui nuovi obbiettivi di sviluppo sostenibile che saranno stabiliti dalle Nazione Unite a settembre 2015.
 

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0