gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Expo 2015: per Save the Children un’occasione per sensibilizzare i Governi

/pictures/20150424/expo-2015-per-save-the-children-un-occasione-per-sensibilizzare-i-governi-2960933586[2931]x[1220]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha visitato il cantiere del Villaggio Expo di Save The Children, dedicato al tema della malnutrizione nel mondo, ecco cosa ha dichiarato in proposito

Gentiloni all'Expo per Save the Children

Per Valerio Neri , il Direttore  Generale di Save the Children, Expo 2015 sarà un’importante evento per definire nuovi progetti di sviluppo sostenibile, un’occasione imperdibile per far conoscere problematiche quali la malnutrizione all’ opinione pubblica di tutto il mondo, ma non solo, fondamentale sarà la sensibilizzazione dei Governi perché operino concretamente per garantire il diritto inalienabile al cibo. L’Italia con l'Esposizione Universale sarà in prima fila in questa lotta per cambiare in meglio la vita di moltissime persone che vivono nella precarietà.
I dati sono allarmanti: oltre 6 milioni di bambini sotto i 5 anni perdono la vita per malattie curabili come il morbillo o la dissenteria, mentre per 3 milioni di loro la causa di morte è la malnutrizione.

gpt native-middle-foglia-famiglia

Poter garantire a questi bambini  e alle loro famiglie dei programmi di nutrizione è uno degli obiettivi di Save the Children da molti anni, dal 2009 infatti porta avanti diversi interventi nell’ambito della salute e dell’alimentazione che hanno interessato oltre 40 paesi nel mondo.
In visita al Villaggio di Save the Children il Ministro degli affari esteri Paolo Gentiloni che ha dichiarato:

 Expo 2015 è un’occasione per riflettere sul futuro del pianeta in cui viviamo e sulle grandi questioni del cibo, dell’acqua e della crescita della popolazione mondiale. Sono sfide che possono sembrare lontane, ma anche opportunità che vedono l’Italia in prima fila nella sensibilizzazione degli altri Paesi e degli organismi internazionali, Expo aprirà il dibattito su questi temi all’opinione pubblica italiana e internazionale per stimolare un’ampia partecipazione all’elaborazione delle nuove regole che serviranno a costruire un pianeta più sostenibile. È per questo che iniziative come quella di Save the Children sono essenziali per sensibilizzare su temi che altrimenti potrebbero restare troppo distanti dai milioni di persone che spero visiteranno l’Esposizione universale

Save the Children all' Expo per la lotta contro la malnutrizione

Il Villaggio,  un padiglione dedicato alla malnutrizione e alla mortalità infantile, occuperà un’area di circa 800 mq e ripercorrerà tutte le attività dell’Associazione con un’esposizione interattiva al fine di sensibilizzare i visitatori con esperienze sensoriali che li faranno confrontare con la vita di un bambino nato in un paese povero.
Il Villaggio di Save the Children  sarà aperto dal 1° maggio a piccoli e grandi, dalle 10.00 alle 18.30 (più alcune aperture serali fino alle 22.30) .
Per informazioni visitate il sito Save the Children
Segui su Twitter @SaveChildrenIT e l’hashtag dedicato alla presenza in Expo #BeTheChange

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0