gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Le coppie omosessuali potranno avere figli naturali

/pictures/20150224/i-gay-potranno-avere-figli-naturali-1323717085[4200]x[1753]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Una scoperta dell'Università di Cambridge apre la strada alla possibilità di creare in laboratorio i figli biologici per le coppie gay

Essere genitori omosessuali

Le coppie omosessuali potrebbero avere figli naturali portatori del corredo genetico di entrambi i genitori. Una scoperta sensazionale quella ad opera di alcuni ricercatori dell’Università di Cambridge che consentirebbe anche alle coppie omosessuali di avere figli biologici.

Gli scienziati dell’Università di Cambridge e del Weizmann Institute di Israele hanno utilizzato delle cellule staminali per generare ovuli e spermatozoi umani partendo dalla pelle di individui dello stesso sesso.

Il procedimento

Gli studiosi hanno arruolato cinque adulti e hanno prelevato campioni di pelle che sono stati utilizzati per ottenere cellule staminali di sperma ed ovuli.

Complessivamente alla fine della sperimentazione i ricercatori hanno ottenuto delle linee cellulari partendo da dieci fonti di donatori (5 embrioni e 5 soggetti adulti).

gpt native-middle-foglia-famiglia

Lo studio è stato finanziato dalla Wellcome Trust e i risultati sono stati pubblicati sull’ultimo numero di Cell.
Questa procedura era già stata sperimentata anni fa sui topi e aveva dato risultati incoraggianti, adesso è stata messa in pratica su embrioni umani.

Indubbie le implicazioni di natura etica di questo metodo, che consentirebbe in capo a due anni (a detta degli scienziati) alle coppie dello stesso sesso di avere figli biologici.

Gli stessi ricercatori ammettono che lo sviluppo di questa tecnica alza una serie di domande etiche ma sono certi che possa essere utile sia per chi soffre di problemi di sterilità che per le coppie gay.
 

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0