gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Creare energia con il gioco dei bambini

Tre ingegneri ipotizzano un parco giochi dove si crea energia grazie al movimento e al gioco dei bambini

Ruote, giochi, scivoli e altalene: sono le caratteristiche essenziali di qualsiasi parco giochi, che si anima di grida, risate e tanto movimento dei bambini che lo frequentano.

Giochi da fare in casa nei giorni di pioggia

Ma data la sempre crescente richiesta di energia da fonti rinnovabili e pulite, perchè non trasformare l'energia dei bambini in energia da impiegare nelle abitazioni?

creare-energia-con-il-gioco-dei-bambini

La domanda è alla base del progetto di tre ingegneri - Andrew Simeoni, Joel Lim e Funfere Koroye - che hanno messo a punto degli innovativi e sofisticati impianti per produrre energia pulita fai da te grazie al movimento e al gioco dei bambini.

Vademecum per bambini e genitori ecologici

Si tratta di unità build-in dotati di piastre piezoelettriche e superfici in grado di trasformare l'energia prodotta dai bambini quando giocano in energia elettrica. Le unità hanno anche alcune dinamo che quando ruotano generano energia pulita: ogni unità è in grado di generare 31,5 watt di energia per un'ora di gioco, che si traducono in energia sufficiente per alimentare 20 lampadine per un'ora.



In altre parole l'idea è davvero rivoluzionaria: installare queste unità nei parchi gioco cittadini e nei giardini delle scuole  potrebbe garantire il fabbisogno energetico, di energia alternativa e pulita, per le abitazioni circostanti.  E tutto solo grazie al gioco e al movimento inesauribile dei bambini.

In questo modo i bambini verrebbero anche educati all'utilizzo di energie rinnovabili e all'importante tema della sostenibilità ambientale. Come spiegano i tre designer industriali, infatti, questo progetto permette anche di responsabilizzare i bambini ad essere più attenti al consumo di energia.

Fonte: La Stampa


gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0