gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

La bambina di Boston simbolo di tutti i piccoli scomparsi nel mondo

La bambina di Boston, trovata morta su una spiaggia, è simbolo di tutti i piccoli scomparsi nel mondo. Telefono Azzurro ricorda l'importanza del Numero unico europeo per segnalare scomparse e ritrovamenti di minori non accompagnati

Bambina di Boston ritrovata morta in spiaggia

Il corpo di una bambina di 4 anni è stato trovato senza vita sulla spiaggia di Deer Island nella baia di Boston. Sembra assurdo ma la piccola non è stata riconosciuta, nessuno si è fatto avanti per denunciare la sua scomparsa, e non si capisce come sia avvenuta una tragedia di questo tipo. Purtroppo non si tratta di un caso isolato; a livello mondiale le scomparse di minori sono 8 milioni all'anno e 270.000 nella sola Europa (in media ogni due minuti).

Una realtà che riguarda anche il nostro Paese dove si registra un'alta percentuale di minori stranieri non accompagnati. Solo nei primi tre mesi di quest'anno sono risultati 12.629 (maschi al 94,8%, tra i 15 e i 17 anni nel 92,3% dei casi), di cui 3.553 già irreperibili.

Bambini scomparsi in Italia

Vittorio Piscitelli, Commissario straordinario del Governo per le persone scomparse del Ministero dell'Interno, aveva fatto sapere che dal 1974 al 2014 risultavano essere 15.117 i minori scomparsi senza mai più essere rintracciati. La maggior parte sono stranieri: 13.489 contro 1.628 italiani, probabilmente perché quando arrivano in Italia, vengono spediti nelle case di accoglienza, da cui spesso fuggono. Si tratta di minori senza cittadinanza, assistenza, rappresentanza legale da parte dei genitori o adulti legalmente responsabili. E quando non sono reperibili spesso sono vittime di sfruttamenti lavorativi e sessuali o di traffico di minori da parte di organizzazioni criminali.

Monsignor Marcelo Sanchez Sorondo, Cancelliere delle Pontificie Accademie delle Scienze in passato ha cercato di smuovere le coscienze sui molti modi con i quali i bambini vengono resi vittime

con la globalizzazione dell'indifferenza, mossa dal solo profitto, vendita di organi, avviamento alla prostituzione e alla pornografia, narcotraffico, elemosina forzata, adozioni transfrontaliere irregolari, matrimoni forzati, reclutamento di bambini soldato, schiavitù da parte di gruppi terroristici e lavoro forzato

Per far fronte a questo dramma occorre una buona politica economica e ambientale e un'istruzione di qualità e universale.

Come si può intervenire per evitare che questi numeri preoccupanti aumentino, e ridurre questa piaga?

Il Telefono Azzurro ha aperto un Numero unico europeo il 116.000 per dare una risposta efficace a questo quadro preoccupante. Chiunque può segnalare e dare informazioni su minori non riconosciuti o irreperibili e sulla scomparsa dei bambini. A rispondere un team di operatori qualificati e in rete con i partner europei 24 ore su 24. Un numero che ha rischiato di chiudere a causa dei tagli della Commissione Europea. Questo numero dal 2014 ha seguito 6.119 casi anche se solo il 13% dei cittadini dell'Unione conosce questo servizio.

Per saperne di più

Telefono Azzurro

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0