gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

2 giugno: Festa della Repubblica 2012 tra le polemiche

2 giugno, Festa della Repubblica. In programma tanti eventi ma se i soldi si destinassero altrove?

Il 2 giugno si celebra la Festa della Repubblica (GUARDA I VIDEO), la principale festa nazionale civile italiana. In questi giorni il nostro paese è colpito da eventi drammatici, tra cui il terremoto (LEGGI) che sta mettendo a dura prova tutta la popolazione. E come succede da 150 anni gli italiani sono capaci di stringersi nel dolore e dimostrare che alcuni valori come la solidarietà e la coesione sono ancora forti, come quella dimostrata anche 66 anni fa. In questa data si ricorda infatti il referendum istituzionale indetto a suffragio universale il 2 e il 3 giugno 1946 con il quale gli italiani venivano chiamati alle urne per esprimersi su quale forma di governo, monarchia o repubblica, dare al Paese, in seguito alla caduta del fascismo.

Consuetudine di tutti gli anni è la grande parata militare ai Fori Imperiali di Roma, una parata che richiede ovviamente uno sforzo economico ingente, sforzo economico che in molti pensano sarebbe meglio destinare alle popolazioni colpite dai sismi (LEGGI)



LEGGI ANCHE: Festa della Repubblica: viverla con i bambini



Sui social network come Facebook e Twitter (hashtag #no2giugno) in molti stanno chiedendo alle istituzioni di annullare la parata del 2 Giugno; tra gli altri Nichi Vendola e Cecilia Strada, presidente di Emergency, ma per la maggior parte si tratta di semplici cittadini.
C'è da dire però che sono anche in molti quelli che non approvano questa richiesta, non capendo con la parata possa diventare un capro espiatorio.

Ma torniamo al perchè si festeggia proprio il 2 giugno.
Dopo 85 anni di regno, con 12.717.923 voti contro 10.719.284 l'Italia diventava repubblica e i monarchi di casa Savoia venivano esiliati. A differenza del 25 aprile (Festa della liberazione) e 1° maggio (Festa dei lavoratori), il 2 giugno celebra la nascita della nazione, in maniera simile al 14 luglio francese (anniversario della Presa della Bastiglia) e al 4 luglio statunitense (giorno in cui nel 1776 venne firmata la dichiarazione d'indipendenza). Gli eventi in programma per celebrare in famiglia la "festa di compleanno" del nostro Paese (LEGGI) saranno diversi in tutta Italia. Pianeta Mamma vi presenta i più importanti.



LEGGI ANCHE: Unità d'Italia: poesie e inno di Mameli per il 17 marzo



Dal 1 al 3 giugno ad Ostia torna il Roma International AirShow, la manifestazione aeronautica che vede l’esibizione di pattuglie acrobatiche italiane, a partire dalle mitiche Frecce Tricolore, e di numerosi team stranieri. Uno spettacolo che piacerà non solo ai grandi, ma soprattutto ai bambini appassionati di aerei e macchine (LEGGI). Verrà allestito per l'occasione un villaggio aeronautico con stand espositivi, simulatori di volo e una mostra statica. Non mancherà naturalmente l'appuntametno con la parata che quest'anno sarà all'insegna della "spending review". Il ministero della Difesa, in occasione dell'evento principale delle celebrazioni della festa della Repubblica, avrebbe deciso infatti un taglio di uomini e mezzi che sfileranno su via dei Fori Imperiali. Anche quest'anno verranno invitati a Roma i capi di stato di decine paesi dell'Unione europea, degli Stati Uniti, della Russia e di quei paesi dove esistono le più numerose comunità di emigrati italiani, come l'Argentina, il Brasile e l'Uruguay. Anche per questa stagione, Zoomarine dedica una giornata evento alla Festa della Repubblica. Sabato 2 giugno, il piazzale d'ingresso del Parco ospiterà un grande raduno delle Vespe d'epoca con i modelli più belli che hanno reso famosa la due ruote italiana in tutto il mondo. E domenica 3 giugno, i Teletubbies (LEGGI), amatissimi dai bambini, sbarcano a Zoomarine per la seconda tappa di un evento indimenticabile. Le famiglie che visiteranno il Parco divertimenti di Roma per rilassarsi e divertirsi troveranno una bellissima sorpresa: i veri Teletubbies della tv, dal vivo per tutto il giorno.



LEGGI ANCHE: Dancing Day a Zoomarine




Previste celebrazioni e feste anche in molte altre città italiane con parate militari e concerti in serata. Tuttavia c'è chi richiede con fermezza che non ci sia nessuna celebrazione e che i soldi spesi nella parata vengano destinati piuttosto a chi ha subito dei danni e delle perdite enormi e dolorose, e sta ancora vivendo l'incubo del terremoto. (GUARDA LE NEWS) C'è chi vorrebbe veder sfilare lavoratori e famiglie, perchè fatica a riconoscersi in quella che considerano un' inutile esibizione di macchine da guerra.



GUARDA LE FOTO: FESTA DELLA REPUBBLICA




Se invece preferite restare a casa potrete divertirvi con i vostri bambini a preparare ricette e lavoretti in tema (GUARDA LA GALLERY) per ricordare e festeggiare questa ricorrenza importante per il nostro Paese. Attività che possono aiutare a distrarli (LEGGI) se sono spaventati e hanno vissuto in prima persona le scosse di terremoto di questi giorni. Dopo i 150 anni dell'Unità d'Italia il 2 giugno è una ricorrenza attesa e quest'anno ancor più carica di significati che merita d'essere spiegata ai nostri figli e ricordata



gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0