gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Uomini casalinghi: e la donna cosa ne pensa?

Sono sempre di più gli uomini che scelgono di restare a casa per occuparsi dei bambini (e non solo), ma le donne come li considerano? Sono contente oppure li vorrebbero diversi?

Una volta era la donna che restava a casa per occuparsi della famiglia e di tutte le questioni casalinghe. L'uomo andava al lavoro e si occupava del mantenimento economico della famiglia. Ora le cose sono cambiate e sono sempre di più gli uomini "casalinghi" che svolgono tutte quelle occupazioni che prima erano prevalentemente femminili.



Uomini a casa e donne al lavoro: che ne pensi? RISPONDI SUL FORUM



Spesso si tratta di una scelta volontaria ed altre volte è invece obbligata, in quanto con la crisi può capitare che l'uomo di casa si ritrovi senza un lavoro. In alcuni casi, invece, dopo la maternità, la donna sceglie (oppure deve!) di tornare al lavoro ed allora l'uomo decide di usufruire del congedo parentale al posto suo.



LEGGI ANCHE: Congedo di paternità, la storia di un papà che ha scelto di restare a casa



Alcuni chiedono al lavoro l'orario part-time ed altri scelgono proprio di restare a casa per diversi mesi per occuparsi del proprio bambino, invece di mandarlo all'asilo nido o affidarlo ad una baby-sitter. Ed allora, non dovendo andare al lavoro, gli uomini iniziano anche ad occuparsi della cura della casa. C'è chi va a fare la spesa, chi prepara la cena ed anche chi si occupa delle faccende domestiche. Oltre ovviamente ad occuparsi del bambini, dalla pappa al cambio del pannolino, dal gioco alla nanna.







Ma le donne come vedono questo cambiamento nel proprio marito o compagno? Alcune sono contente perché considerano il proprio uomo come un aiuto fondamentale nella gestione della casa e della famiglia. Rientrare dopo una giornata di lavoro e non trovarsi davanti una casa sotto sopra è un sollievo. E magari mentre il papà prepara la cena, la mamma può stare un po' con i bambini o godersi un po' di riposo.



LEGGI ANCHE: Uomini casalinghi: in Italia sono quasi il 60%



Ma in alcune donne c'è, al contrario, un po' di scontento. Tornare a casa e trovare il proprio uomo con il grembiule in cucina, intento a preparare la cena, può "svilire" la figura stessa dell'uomo. E fargli perdere un po' di "sex appeal" agli occhi della moglie in carriera. Certo, avere un marito che si occupa di tutto, dai bambini alle pulizie, può essere un aiuto notevole, anche dal punto di vista economico, ma molte donne vorrebbero i loro compagni più "machi". E vederli in abbigliamento da "casalingo" non aiuta!



LEGGI ANCHE: Perché le coppie scoppiano? Consigli per evitarlo



E tu che ne pensi? Il tuo compagno ha deciso di restare a casa o si occupa abitualmente della casa e dei bambini? E questo ha cambiato in qualche modo il rapporto tra di voi? Il tuo lui si sente soddisfatto o vorrebbe tornare ad essere quello che porta i pantaloni in casa? Raccontaci la tua esperienza e la pubblicheremo su Pianeta Mamma.

Padri casalinghi: ce n'è uno nella tua famiglia? PARTECIPA AL SONDAGGIO
gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0