gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Le cose che i papà a tempo pieno possono insegnare ai bambini

/pictures/20160331/le-cose-che-i-papa-a-tempo-pieno-possono-insegnare-ai-bambini-1593967327[985]x[411]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Essere genitori non è una competizione! Quali sono gli insegnamenti che un papà a tempo pieno può impartire ai propri figli?

Papà a tempo pieno

Sia per ragioni finanziarie, sia per scelta personale, può succedere che sia il papà a badare ai bambini, a tempo pieno o part time - ad esempio quando la mamma lavora nel weekend. Se uno scenario del genere è tuttora un’eccezione, va ricordato che essere genitori non è una gara, ma lavorare insieme per un obbiettivo comune. I papà a tempo pieno possono rivelarsi altrettanto capaci di allevare con successo un bambino, e impartire al contempo alcune importanti lezioni di vita.

  • La co-genitorialità è possibile

Tutte sappiamo come questa famigerata collaborazione tra papà e mamma non è sempre facile. Ognuno ha i suoi metodi, le sue abitudini e convinzioni, e spesso l’interferenza di un’altra persona, anche se si tratta dell’altro genitore, può creare tensioni nei momenti di maggiore stanchezza. Il papà full time rende lampante che essere genitore non è una competizione, e che entrambi i partner possono essere altrettanto coinvolti nella gestione dei bambini.

Consigli per diventare un buon padre
  • Il valore del rispetto reciproco

La co-genitorialità presuppone un saldo rispetto reciproco. Le mamme non sono “migliori” dei papà, e viceversa; ognuno dei due genitori ha un ruolo importante anche se non conforme a quello che la società di oggi si aspetta. Se la mamma "porta a casa la pagnotta" e il papà si occupa di casa e bambini, può essere diverso, ma funzionare. E i bambini prenderanno nota del rispetto che i genitori nutrono l’uno verso l’altra.

  • Alla larga dai pregiudizi

Un recente studio condotto da ricercatori della Northwestern University riferisce che i papà coinvolti nella cura dei bambini per tre ore al giorno o più, presentavano minori livelli di testosterone rispetto agli altri. E quindi? Quindi, quando sono veramente coinvolti nella gestione dei bambini, anche anche i papà a loro modo “cambiano”, ed è possibile vedere in loro un lato completamente diverso, che non li rende meno maschi, anzi.

Se ci pensate, un papà a tempo pieno è il modo perfetto per mostrare ai bambini che uomini e donne non devono sempre e per forza assumere sempre gli stessi ruoli. L’immagine del maschio che torna a casa dal lavoro e si siede in poltrona in attesa che la moglie porti la cena è, nel migliore dei casi, antiquata. Oggi il mondo è cambiato, e per fortuna le donne sono libere di andare a lavorare e gli uomini di stare a casa con i bambini: ciò che funziona per una famiglia, può non funzionare per un’altra. È sempre bene insegnare ai bambini che non devono avere paura del “diverso”!

  • I bambini amano il gioco libero

Se si potrebbe dire che le mamme siano più portate per la “cura” in senso stretto dei bambini, generalmente i papà sono maestri nel gioco libero, nella routine non strutturata. E i bambini adorano passare pomeriggi al campo giochi, senza nessun impegno, a fare lo scivolo mille volte di seguito ed esercitare l’immaginazione.

  • Una donna che lavora va sostenuta

Il papà che sostiene concretamente una compagna e mamma che lavora è un modello di ruolo eccellente per i bambini e soprattutto per le bambine! Mostra infatti come ognuno possa fare ciò che vuole o che pensa sia meglio per la propria famiglia, sia stare a casa con i figli, avere successo nella carriera o prendere una laurea. Sono tutti ruoli importanti e che possono regalare grandi soddisfazioni, a prescindere dal sesso di chi li ricopre.

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0