gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Germania: la carica dei papà che vogliono stare a casa con i figli

Il fenomeno interessa politici e manager ad alti livelli ed è il segnale di un grande cambiamento che sta avendo luogo in Germania

In Germania il 91% dei lavoratori sogna di trascorrere maggior tempo con la famiglia e con i figli e qualcuno ha deciso di cambiare le cose e di sottrarre tempo al lavoro per dedicarsi ai bambini.

E' il caso di Sigmar Gabriel che il mercoledì smetterà di lavorare alle quattro per prendere sua figlia di due anni all'asilo e stare con lei il resto del pomeriggio, mentre sua moglie lavora.


Congedo obbligatorio per i papà e bonus baby-sitter per le mamme


Il caso ha fatto notizia perché Gabriel è il leader del partito socialdemocratico SPD nonché ministro di Economia ed Energia e vice cancelliere. Insomma uno che dovrebbe stare a lavoro fino a notte fonda tutti i giorni della settimana e che invece ha deciso di prendere pubblicamente l'impegno di "smontare" entro le quattro per stare con sua figlia, ogni mercoledì.

Riuscirà a mantenere la promessa per i prossimi quattro anni di legislatura? Lo vedremo.

Ma nel frattempo ciò che conta è che Gabriel ha dato l'esempio e ha dato voce ad un desiderio sempre più diffuso tra i padri lavoratori tedeschi: stare più tempo in famiglia.


Congedo di paternità, la storia di un papà che ha scelto di restare a casa


E a seguire il suo esempio c'è anche Jörg Asmussen, economista della Banca Centrale Europea che qualche mese fa ha annunciato pubblicamente di voler rinunciare alla carriera per tornare a Berlino e stare più tempo con moglie e figli. Lì ha ricevuto l'incarico di segretario di stato del Ministero del Lavoro, un impegno certamente meno oneroso sia in termini stress che di orario, e naturalmente meno remunerativo economicamente visto che guadagnerà qualcosa come 150mila euro in meno l'anno.

Meno soldi, meno opportunità di fare carriera ma più tempo da dedicare a se stessi e alla famiglia. Uno stile di vita più slow, insomma. Un modello che in fondo incarna una tendenza che negli ultimi anni si sta diffondendo non solo tra i padri dell'ultima generazione ma in generale in alcune fette di popolazione che sono alla ricerca di uno stile di vita più sostenibile.

germania-rivoluzione-papa


Ma una maggiore flessibilità di orari, al fine di consentire una maggiore presenza dei genitori nella vita dei figli piccoli, ed una giusta e più equa suddivisione tra madre e padre sono tra i principali obiettivi delle recenti riforme legislative proposte dal governo Merkel, e in tal senso si inserisce il "Contratto di Governo" firmato dai tre partiti della coalizione del capo di governo che chiede alle aziende migliori condizioni per consentire ai genitori di bilanciare famiglia e lavoro.

Ed alcune grandi aziende hanno già risposto positivamente. E' il caso di Robert Bosch Gmbh che ha introdotto orari flessibili per dipendenti e dirigenti che incoraggiano a lavorare alcune ore della settimana lontani dall'ufficio (se ne discute anche in questi giorni in Italia con l'idea dello Smart Work).

Fonte: Pagina99
gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0