gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

I nuovi papà, come sono cambiati nel tempo

Rispetto al passato oggi i papà sono molto più presenti e si alternano alle mamme per la cura e l'educazione dei bambini: ecco come è cambiata la figura paterna nel tempo

Una volta i papà erano coloro che rappresentavano l'autorità in casa. A loro spettava il compito di andare a lavorare e di portare i soldi a casa per mantenere la famiglia, mentre le mogli si occupavano della crescita dei figli. E spesso questi papà non avevano un rapporto molto profondo con i propri figli, proprio perché imponevano semplicemente regole e divieti, ai quali non si poteva controbattere. E di certo questi papà non sapevano nemmeno come si cambiava un pannolino o come si preparava la pappa, perché questi erano compiti della mamma.



LEGGI ANCHE: I papà sono le persone più felici al mondo



Oggi le cose sono molto cambiate. I papà hanno forse perso un po' di "autorità", ma guadagnando un rapporto più affettuoso con i propri figli. Sono sempre di più i papà che si occupano dei bambini insieme alle mamme. Papà che cambiano il pannolino, che si alzano la notte per preparare il biberon, che preparano la pappa e che sono "complici" dei figli.

Come ammette Giacomo Poretti del trio Aldo, Giovanni e Giacomo (GUARDA LE FOTO): "Quando i figli moderni compiono 16 anni, i loro papà li accompagnano in discoteca alle 23 e li vanno a prendere alle 4. I papà di una volta piuttosto che mandarli in discoteca si mettevano a studiare con te i verbi irregolari".







Questo cambiamento nei papà dipende anche dal cambiamento del concetto stesso di famiglia. Oggi sono sempre di più le donne che lavorano ed il tempo per occuparsi della casa e dei figli è poco. Per questo moglie e marito tendono maggiormente a dividersi i compiti. Ma ci sono anche più separazioni e divorzi ed in molti casi i bambini vengono affidati alle mamme. Ed i papà sono relegati al weekend. E spesso questi papà, nel poco tempo che hanno a disposizione per stare con i figli, preferiscono pensare al divertimento piuttosto che occuparsi della loro educazione (magari mettendoli in punizione per qualcosa che non dovevano fare). Così i papà diventano sempre di più "complici" dei figli.



LEGGI ANCHE: Congedo di paternità, la storia di un papà che ha scelto di restare a casa



I papà di oggi, in linea di massima, sono sempre più presenti nella vita dei propri figli. A cominciare proprio dal momento della nascita. Secondo una recente statistica sono almeno il 66% i papà che decidono di assistere al parto, mentre stanno aumentando quelli che richiedono di usufruire del congedo di paternità nel momento in cui la mamma torna al lavoro.

Insomma, i papà di oggi, all'occorrenza, sanno occuparsi dei figli come farebbe la mamma. Un cambiamento importante che comunque non sminuisce la loro virilità, ma che li rende sempre più vicini ai figli.
gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0