gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Soluzioni alle difficoltà di una mamma

/pictures/20150423/soluzioni-alle-difficolta-di-una-mamma-2402272772[3888]x[1619]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Le difficoltà di una mamma sono in continua crescita, proprio come i figli. Soluzioni e strategie per semplificarsi la vita

Consigli per mamme

Molte volte capita di conquistare un equilibrio tra impegni e gestione familiare, ma di vederlo crollare appena i bambini crescono, iniziano a camminare o hanno nuove esigenze. La vita di una mamma è in continua evoluzione e sempre alla ricerca di nuove soluzioni per semplificare le sue giornate e trasformarsi in una mamma zen.

  • Cucinare una volta a settimana

Il desiderio di cucinare sempre pasti sani, preparati in casa, è uno degli obiettivi che una mamma si prefigge più spesso. Qualche volta è proprio la mancanza del tempo per cucinare a causare malumore o senso di inferiorità. La soluzione? Portarsi avanti il più possibile appena si riesce. Tra sabato e domenica riusciamo a trovare il tempo per cucinare? Prepariamo qualche pasto in più da mettere in congelatore. Sarà un grande aiuto durante la settimana quando siamo sempre di corsa.

Mamme impegnate: 13 consigli per organizzarsi
  • Istituire l’ora delle mail

Molte mamme sono già arrivate alla conclusione che il multitasking è una abilità di destrezza tra impegni di vario genere, ma è anche una minaccia al lavoro fatto bene e alla nostra calma interiore. Quante volte vi infastidite perché i bambini vi interrompono mentre fate dell’altro? Quante volte sognate di prendervi una giornata di pausa per fare finalmente il cambio di stagione? L’illusione di fare di tutto un po’ e sfruttare i ritagli di tempo è una spina nel fianco di tante mamme.

Una soluzione? Stabilite gli orari fissi all’interno della vostra giornata in cui vi dedicherete a ogni attività. Controllare le mail richiede tempo e attenzione? Stabilite l’orario in cui ve ne occuperete e dimenticate la casella di posta in tutto il resto del giorno. Avvisate in casa: in quell’ora nessuno vi deve interrompere.

  • Avere una casa sempre in ordine

Chi non vorrebbe una casa sempre pulita e a prova di invitato dell’ultimo minuto? Occuparsi delle faccende domestiche, si sa, richiede molto tempo ed energie, ma forse una soluzione c’è: limitiamo gli oggetti che abbiamo in giro. Controlliamo negli armadi e sulle mensole cosa non usiamo mai, cosa non ci serve e costituisce solo un ostacolo all’ordine. Sarà il momento di liberarsi di quegli oggetti: meno c’è, meno fa disordine. Una operazione di decluttering avrà i suoi effetti a lungo.

  • Ricominciare a leggere con i bambini

La lettura della buonanotte era un appuntamento piacevole, ma crescendo i bambini sono stanchi, si addormentano prima e avete perso l’occasione per leggere insieme. Quando iniziano la scuola e dimostrano poca passione per i libri, cresce il rammarico per aver smesso di leggere un libro. Si può ricominciare in ogni momento, basta cercare l’occasione giusta! Appena toccano il letto si addormentano? Leggete mentre fanno merenda, mentre li controllate durante il bagnetto o a fine cena. La loro partecipazione sarà maggiore e scoprirete quanto piaccia ai bambini parlare delle storie che ascoltano.

  • Tempo per se stesse

Quante volte vi siete ripromesse di non dedicare tutto il vostro tempo ai bambini? Non c’è niente di male nel fare la mamma a tempo pieno, anzi, ma avete sicuramente bisogno anche di tempo per voi, per fare attività fisica o semplicemente per parlare con persone che abbiano più di cinque anni.

Una soluzione? Stabilite un pomeriggio in cui vi prendete almeno un paio di ore. Lasciate i bambini con una baby sitter, con la nonna o dagli amichetti mettendovi d’accordo con un’amica di scambiarvi il favore reciprocamente. In quelle due ore fate qualcosa solo per voi, qualcosa che vi renda felice, ovviamente non dovete andare a casa a stirare!

gpt native-middle-foglia-famiglia

  • Compiti senza stress

Seguire i bambini mentre fanno i compiti è una vera sfida alla nostra pazienza. Non vogliono sedersi al tavolo, chiedono una pausa dietro l’altra, o sostengono che qualche compito si può anche non fare. Più che una soluzione servirebbe un trucco magico. Provate a mangiare prima di dedicarvi ai bambini e mettete delle musica di sottofondo che sia solo di accompagnamento, sarà molto più facile per tutti mantenere la calma e la concentrazione.

  • Ginnastica per tutti

Non andate in palestra perché non sapete a chi lasciare i bambini? Vorreste fare attività fisica ma vi manca il tempo? Fatela con i bambini! Andate a correre su piste ciclabili sicure, magari all’interno di un parco e fatevi seguire da loro in bicicletta.

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0