gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Ritratto di una mamma imperfetta

Essere una mamma perfetta è impossibile e, se vogliamo essere sincere, sarebbe anche una gran noia. Ma come si comporta una mamma "imperfetta"?

Essere una mamma perfetta è impossibile e, se vogliamo essere sincere, sarebbe anche una gran noia. Nonostante i buoni propositi, a fine giornata il senso di colpa è sempre presente a ricordarci che non siamo delle madri modello.

In un articolo pubblicato su Salon.com Elissa Strauss, giornalista americana, parla delle mamme imperfette, quelle che si sono trasformate in delle vere e proprie tiranne, e che hanno dichiarato guerra alle donne che cercano di "fare tutto bene" con i propri figli.


Mamme e papà: genitori imperfetti


Ma come si comporta una mamma "imperfetta"?

1. Accende subito la TV appena sveglia

Per farsi una doccia in santa pace, prepara la colazione e poi mette i bambini davanti alla televisione così
potranno distrarsi per qualche minuto.

ritratto-mamma-imperfetta



2. Butta qualche gioco

Alzi la mano chi non abbia buttato qualche giocattolo dei bambini, anche solo per sbaglio. In fondo se non li utilizzano più che male c'è a lanciarne uno nel cestino, quando ne ha una montagna con cui non  gioca da anni?

3. Fa dormire il bambino nel lettone

Quante volte avete ascoltato i racconti delle altre mamme con invidia, soprattutto quando si parla della questione "dormire nel proprio lettino". Nel migliore dei mondi ogni bambino dorme nella sua stanza, ma poi la realtà (in molti casi) è diversa.


Intervista a Silvia: mamma blogger di “Mamma imperfetta”



4. Non fa il bagnetto al bambino tutti i giorni

Quante volte vi sarà capitato di cedere al sonno e alla stanchezza e saltare il momento del bagnetto. In fondo basta lavare solo faccia e denti?

5. Non prepara piatti fatti in casa

Non ne potete proprio più di cucinare piatti sani e passare ore nella ricerca di una pietanza perfetta. In fondo per qualche sera un piatto veloce o un panino può anche andar bene.

6. Cede ai capricci

Ci sono giorni in cui siamo preoccupate, stressate, stanche o semplicemente non abbiamo proprio voglia di sentire i suoi capricci. Così l'unico modo per farlo calmare è di cedere alle sue richieste e accontentarlo


gpt native-middle-foglia-famiglia
gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0