gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Le cose di cui i genitori non dovrebbero preoccuparsi nel 2015

Invece di focalizzarci sui buoni propositi per l'anno nuovo, ecco un elenco di cose da non fare nel 2015

Preoccupazioni dei genitori

Quante volte di domandiamo se siamo dei buoni genitori, se stiamo facendo tutto il possibile per i nostri figli, per il lavoro, per la gestione domestica.

Ecco, all'alba dell'anno nuovo i buoni propositi si sprecano, sia in ambito personale che familiare. Ma siccome sappiamo per esperienza che se alziamo troppo la posta il rischio di fallimento è dietro l'angolo, forse sarebbe meglio focalizzarci sulle cose che facciamo abitualmente e che potremmo cominciare ad evitare.

gpt native-middle-foglia-famiglia

L'Huffington Post ha chiesto ai propri lettori di elencare le cose più stressanti della loro vita da genitori e da qui è venuta fuori una lista di buoni propositi su cose da lasciarsi indietro e non portarci nel 2015 appena iniziato.

Ecco le cose di cui i genitori dovrebbero smettere di preoccuparsi
  • Una casa ordinata: alla fine della giornata nessuno, nè voi nè i vostri figli, noteranno una casa disordinata, ma certamente si ricorderanno di aver giocato con voi sul pavimento a cavalluccio
  • L'allattamento al seno: tutti consigliano di allattare fino a sei mesi, se ci riuscite ottimo, ma se decidete di smettere o non ci riuscite più non fatene un dramma: i bambini crescono bene anche con il latte formulato
  • Mettere a posto i giocattoli in continuazione: invece di star lì ogni 10 minuti a rimettere a posto i giocattoli sedetevi a terra insieme a loro e giocate
Le regole per essere genitori pazienti
  • Denaro: la preoccupazione relativa ai soldi e alle entrate ed uscite è tra le più diffuse. Ma alla fine ce la fate sempre, restate a galla, riuscite anche a concedervi qualche divertimento extra. E allora, allentate le preoccupazioni
  • Togliere il pannolino: niente stress, ogni bambino ha i suoi tempi e non si è mai visto un bambino che gira ancora col pannolino a cinque anni
  • Tenere sotto controllo i bambini: lasciateli più liberi e provate a non richiamarli almeno una volta mentre siete al parco

 

  • Ciò che gli altri pensano dei vostri figli: il parere altrui in fondo cosa conta?
  • Imparare a rallentare e smettere di correre: spesso si va di fretta per pura abitudine, ma se vi fermate un attimo a riflettere magari non è necessario andare così di corsa, almeno ogni tanto
  • Appaiare i calzini: tutti blu o neri. Oppure decine di paia di calzini che intendete ogni sera dividere, appaiare, piegare. Classificate questa come missione impossibile.

 

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0