gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

La maternità senza veli. Ecco cosa aspettarsi

Ecco alcune cose che dovete aspettarvi se siete in dolce attesa (e che probabilmente nessuno vi ha mai detto)

La maternità… senza veli! Ecco alcune cose che dovete aspettarvi se siete in dolce attesa (e che probabilmente nessuno vi ha mai detto).

  • Siete autorizzate ad essere un disastro

Per le neo-mamme non si applicano le comuni norme igieniche. Sì perché dopo una nottata in bianco, quando finalmente il piccolo si degna di fare un sonnellino, il nostro primo pensiero non è lavarci, e nemmeno lavare le nostre magliette anche se non ne abbiamo più neanche una pulita da indossare: è giusto così. E se ogni tanto vi capiterà di notare qualche velato sguardo di disapprovazione o di scherno per i vostri capelli in disordine o per la chiazza di rigurgito onnipresente sulla spalla, tenete a mente che siete delle neo-mamme. Per voi le regole standard non valgono. Ok?

gpt native-middle-foglia-famiglia

  • Non godrete affatto di ogni momento

Quelle che mostrano mamme in perenne e idilliaca contemplazione della propria progenie sarebbero da bandire per legge. Essere mamme è meraviglioso, e forse è davvero la cosa più bella che possa capitare nella vita, ma è anche la più difficile. Non aspettiamoci che sia sempre un'emozione; spesso sarà un inferno. Ma, se due o tre volte al giorno ci scopriremo a sentirci completamente e inesplicabilmente felici, allora sapremo che stiamo andando bene.

  • Diventeremo irrazionali

Quando abbiamo a che fare con nostro figlio neonato, le paure irrazionali spuntano come funghi. Magari diventeremo ossessionate per la sua salute, e per la paura che contragga malattie staremo appostate dietro la porta pronte ad aggredire con lo spray disinfettante qualsiasi visitatore del piccolo. Oppure ci prenderà il terrore che venga rapito (dagli alieni?). Ricordiamoci sempre che si tratta di paure normali ma irrazionali. E se l'ansia inizia a diventare fuori controllo, chiediamo aiuto.

  • Faremo cose che abbiamo sempre condannato

All'occorrenza ci trasformeremo in "quelle madri" che comprano al bambino le palatine fritte per farlo stare zitto e buono nel carrello del supermercato. Ebbene sì, ci capiterà di ricalcare quegli atteggiamenti che abbiamo sempre condannato - perché non sapevamo di cosa stavamo parlando. Tutto normale.

  • Non potremo controllare tutto

A prescindere da tutti i libri che abbiamo letto o dai corsi che abbiamo frequentato, non riusciremo mai a controllare tutto. Ci sarà sempre qualcosa che sfugge anche alla nostra "perfetta" organizzazione domestica. L'importante è saperlo e imparare a lasciarci andare, o saremo noi a rimetterci per prime in termini di serenità.

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0