gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Mamme che lavorano: fregatevene se non tutto è perfetto!

Uno studio rilancia la questione: abbandonate l'idea di essere perfette e accettate i vostri limiti. Sarete più felici

CONSIGLI PER LE MAMME CHE LAVORANO - Si è riacceso il dibattito su quanto le donne e mamme fatichino ancora oggi a trovare il giusto equilibrio, innanzitutto con sé stesse, tra le loro diverse anime.


LEGGI ANCHE: 10 consigli per aiutare le mamme a superare lo stress


Una lotta impari e il cambiamento dovrebbe venire innanzitutto da noi stesse: dovremmo imparare ad accettare finalmente i nostri limiti a fare pace con l’idea che la perfezione non appartiene a questo mondo.

Siamo esseri umani anche noi e molto più spesso di quanto non crediamo siamo solo noi ad aspettarci la perfezione mentre il resto del mondo affanna in una sufficienza che a quanto pare è garanzia di felicità. A confermare che accettare che non si può fare tutto come vorremmo fa bene alla salute è uno studio presentato nel congresso della American Sociological Association che ha analizzato la capacità di conciliare famiglia e lavoro delle donne e ne ha studiato i tassi di incidenza di depressione a 40 anni.

mamme-lavoratrici-perfezioniste-stressate



Risultato: le donne che per una vita si sono affannate alla perenne ricerca di un incastro perfetto tra famiglia e lavoro (la cena pronta in tavola, la carriera, la casa pulita etc…) mostravano un più alto rischio di depressione una volta raggiunta l’età matura rispetto a quelle che avevano accettato i propri limiti.


LEGGI ANCHE: Ridurre lo stress facilita l'arrivo di un bebè


Katrina Leupp, a capo della ricerca condotta presso l’Università di Washington, spiega “le donne lavoratrici che sono consapevoli che conciliare perfettamente famiglia e lavoro può essere estremamente difficile sembrano essere più felici”. Insomma, la serenità e l’equilibrio sembrano passare attraverso l’accettazione dei propri limiti, abbandonando ogni ambizione di essere wonder woman.

gpt native-middle-foglia-famiglia


Se accetti l’idea che non puoi fare tutto sentirai di meno la sensazione di aver fallito come persona”, precisa la studiosa.

E ti sentirai meno in colpa, aggiungo io, eterno problema di noi donne sin dal tempo di Adamo ed Eva!


LEGGI ANCHE: Ritratto di una mamma imperfetta


Ma come riuscire a vivere felici pur consapevoli dei propri limiti? La studiosa offre qualche consiglio alle donne lavoratrici.
- Abbandonate l’idea che la casa debba essere senza macchia e senza polvere, sempre perfettamente pulita. Prova a stabilire delle priorità in base  a ciò che è veramente importante
- Abbi aspettative realistiche su te stessa e su ciò che puoi umanamente fare in un giorno
- Coinvolgi il tuo compagno nella gestione della vita familiare (e mi permetto di aggiungere: accetta che lui le faccia a modo suo, altrimenti ti ritroverai a pulire due volte il fornello della cucina solo perchè non è splendente come lo vuoi tu).

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
gpt skin_mobile-famiglia-0