gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Arriva la MamAssistant per aiutare le neomamme

Quando mancano nonne, sorelle o suocere può essere di aiuto una vera e propria assistente per neomamme

In Italia un numero sempre crescente di donne partoriscono lontano dalla loro famiglia di origine, senza contare che sono in aumento le donne che scelgono di avere un figlio da sole o si trovano nella condizione di essere mamme single.

Di solito ad aiutare la neomamma nei primi, emozionanti ma faticosi, mesi di vita del bebè ci pensa la nonna, la suocera, un'amica o una sorella, ma a volte tutta questa rete di supporto manca e allora si rischia di restare sole, con lo spettro della depressione post parto, la stanchezza e un costante senso di inadeguatezza.

 

Come aiutare la neomamma dopo il parto

 

Per questo in alcuni paesi europei è nata e si è molto diffusa la figura dell'assitente della mamma: una donna che aiuta la neomamma nei primi mesi dopo il parto e non le da una mano solo il neonato ma con la gestione dell'intera famiglia.

In Italia si è appena chiuso, a Milano, il primo corso che ha formato questo tipo di professioniste, chiamate MamAssistant


Neomamme: come ci ha cambiato la maternità


Ad organizzare il corso sono state l'associazione La Lunanuova  e la Cooperativa Altana–La Casa Tagesmutter,  che hanno proposto un corso di formazione della durata di 100 ore al termine del quale sono state certificate 10 MamAssitant pronte a prestare il loro servizio a Milano (anche se il progetto verrà presto esportato in altre città italiane).


La consulente ha una preparazione psicologica e da puericultrice che le permetterà di aiutare la neomamma ad affrontare e superare le più comuni paure legate all'arrivo del bebè e alla nuova condizione di mamma, di aiutarla nell'allattamento e nella gestione del neonato, ma anche nella vita quotidiana.

 

mamassistant-aiuto-neomamma

 

Potrà, infatti, andare a fare la spesa, sbrigare qualche faccenda domestica, essere un sostegno a 360 gradi per la neomamma. Si tratta di una professionista che opererà in sinergia con il pediatra e il ginecologo e l'ostetrica per favorire il più corretto e sereno instaurarsi di un rapporto mamma-figlio.




gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0