gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Le cose che i bambini ci insegnano sulla vita

/pictures/20160128/le-cose-che-i-bambini-ci-insegnano-sulla-vita-2375684595[3956]x[1650]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Avere dei figli ci porta a guardare il mondo con occhi diversi. Ecco le lezioni di vita dei bambini alle mamme

Lezioni di vita dei bambini alle mamme

Diventare mamme ci porta a guardare il mondo con occhi diversi, gli occhi della nostra infanzia: per un bambino è tutto nuovo, meraviglioso e entusiasmante, sia che si tratti del gatto del vicino sia della canzoncina di uno spot pubblicitario, una nuvola di una forma strana o una foglia che cade danzando da un albero. Certo, non mancano i momenti difficili, ma se ci pensate non esiste una neomamma che abbia passato 24 ore senza ridere per una faccia buffa, o senza notare per la prima volta una cosa bella che era sempre stata sotto il suo naso; e è una delle fortune più grandi dell'essere genitori. Ma ci sono molte altre cose che i bambini ci insegnano sulla vita.

  • Il mattino ha l’oro in bocca

Questa è dedicata a tutte le mamme dormiglione: quelle che, dacché ne hanno memoria, non hanno MAI vissuto una domenica mattina… finché non si sono riprodotte, ovviamente! Certo, non è piacevolissimo essere buttate giù dal letto alle 7 (o alle 6) persino a Natale, ma bisogna ammettere che in questo modo riusciamo a vivere davvero i giorni di vacanza, magari facendo una bella gita familiare!

  • “Perché io valgo.”

I bambini sono iniezioni di autostima. Puoi anche convincerti di essere la mamma peggiore del mondo, ma quando li vedi vivere sereni e felici, e affrontare la vita con entusiasmo e fiducia, non puoi negare che un pochino sia anche merito tuo.

  • Tutto è relativo

Magari hai un primo figlio che dorme tutta notte, si svezza e si spannolina da solo, e inizia a fare le divisioni con due cifre a sei anni. Vivi convinta di essere una mamma Alfa, guardi dall’alto in basso le poverette che non sono nemmeno in grado di insegnare ai figli a mangiare seduti… Finchè non nasce il secondogenito, che sembra decisamente uscito da un altro stampino. Già in ospedale tiene svegli tutti gli altri neonati del nido con urla selvagge, a due anni non parla, a tre porta ancora il pannolino e a quattro si rifiuta di mollare il ciuccio. E capisci che nell'essere una buona mamma il fattore C incide immensamente. Mai giudicare!!!

  • La curiosità è intelligenza

Di cosa sono fatte le nuvole? Dove vanno a dormire le papere del lago? Chi ha inventato gli ombrelli? I bambini ti pongono delle domande a tradimento per cui puoi sono ringraziare l’amico Google, e chi l’ha inventato. A proposito, chi l’ha inventato :-) ?

  • Il cabarettista che c’è in te

Puoi essere la persona più timida e contegnosa al mondo: da mamma prima o poi ti trovi nella classica situazione in cui ti devi trasformare in un clown. Preferisci forse grida e capricci mentre sei imbottigliata nel traffico? Dovrai imparare a cantare, ballare e fare i versi degli animali. E probabilmente ti piacerà!

  • Le energie non finiscono mai

Non avresti mai e poi mai immaginato di riuscire a portare a termine tutto ciò che fai ora. Andare al lavoro e essere efficiente con 4 ore di sonno alle spalle, tenere la casa in uno stato semidecoroso, preparare alle nove di sera la cena per il giorno dopo per poi metterti a cercare su Google i laboratori per bambini del prossimo weekend. Ora che non ti vede nessuno, puoi dirtelo: “Sono un mito!”

  • L’amore incondizionato

Ci sono persone che nascono con il dono dell’empatia e dell’altruismo. E altre che lo acquisiscono da genitori. L’immensa responsabilità (e l’orgoglio) di allevare un altro essere umano ti portano a dare il meglio di te stessa. Se lui sta male, vorresti essere al suo posto. Se è triste faresti qualsiasi cosa pur di renderlo di nuovo felice. Moriresti per lui senza pensarci un attimo. Ed è una sensazione meravigliosa da provare: è il famoso amore incondizionato, che non conosce confini, e che ti riempie di gioia.

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0