gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

I consigli per far dormire bene le mamme

/pictures/20160129/i-consigli-per-far-dormire-bene-le-mamme-3018815948[1738]x[724]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Quando si diventa mamma il sonno notturno può diventare difficile. I consigli per dormire meglio e più a lungo

Consigli per dormire meglio

Molte persone sono alla ricerca di consigli per dormire meglio. Tra queste ci sono senz'altro le mamme. Quando si diventa mamme ci sono delle cose che cambiano ineluttabilmente e che difficilmente torneranno come prima. Molte donne dicono che tra queste c'è il sonno, o meglio la qualità e la durata del sonno. Passata la terribile fase dei continui risvegli per poppate e coccole, la speranza che si possa tornare a dormire beatamente come prima viene rapidamente accantonata di fronte alla realtà.

Il sonno si è fatto comunque più leggero, basta un minimo rumore per svegliarci, si va a dormire più tardi e all'alba si è già in piedi. Insomma, dopo aver avuto dei figli sembra che le mamme siano destinate a dimenticarsi le lunghe notti di sogni beati, per scendere a patti con un sonno notturno più breve e spesso interrotto.

gpt native-middle-foglia-famiglia

Eppure non ci sono dubbi che dormire sia necessario per la salute del corpo e della mente. La carenza di sonno o una notte agitata si ripercuote pesantemente sull'umore, sulla produttività e indebolisce il sistema immunitario.
Tornare a dormire bene non è un'utopia.

Possiamo provarci, mettendo in atto alcuni accorgimenti.

  • Non sottovalutiamo il problema

le mamme, lo sappiamo, finiscono spesso col mettere se stesse all'ultimo posto delle priorità familiari e si convincono che in fondo va bene così. Per adesso si dorme poco e male, in futuro le cose cambieranno. Ma bisogna invece pensare a se stesse a partire da ora perché una mamma riposata è anche una donna forte, in buona salute e piena di energia.

  • Attenzione all'alimentazione

è importante cenare bene, in modo sano e corretto e nei tempi giusti. Bisogna cenare un paio d'ore  prima di coricarsi, quindi invece di mangiare spizzicando mentre cucinate e spezzare la fame del tutto, invece di preoccuparvi di sfamare prima tutti per poi ridurvi a ingurgitare la cena alle dieci di sera rivedete l'intera organizzazione serale e fate in modo di mettervi a tavola insieme ai bambini. Una cena al tramonto è perfetta per tutta la famiglia. Dopo avrete il tempo di mettere i bambini a dormire e godervi un po' di tempo. E attenzione al menu: nessun cibo pesante, meglio preferire legumi, pasta o riso e limitare l'assunzione di proteine

  • Create un'atmosfera rilassante

ciò che vale per i bambini vale anche per le mamme. Quando leggiamo che per favorire il sonno dei piccoli è importante dare uno stop alle attività frenetiche ed eccitanti significa limitarsi, nel dopo cena, a fare le coccole ai bambini, leggere una favola e farla finita con videogiochi, inseguimenti e altre cose di questo genere.

Nuove tecniche infallibili per far dormire i bambini
  • Ascoltate il vostro corpo

se ci vogliono sette ore di sonno notturno per sentirsi in buona forma, è anche vero che ogni persona ha un suo personale ritmo. Ciò detto se sentite che state crollando sul divano mentre vedete un film assecondate il bisogno di dormire senza costringervi a vedere il finale.

  • No agli schermi

gli esperti sono concordi e molto precisi su questo punto. Tutti gli schermi (dei telefonini, del tablet, del computer e dei televisori) hanno una luce bianca che attiva centinaia di recettori oculari. Ciò influisce sull'orologio biologico, cioè quello che regola il ritmo circadiano di sonno e veglia, e ostacola la produzione di melatonina, l'ormone del sonno. Quindi è importante spegnere tutti gli schermi mezz'ora prima di coricarsi.

  • Attenzione all'ambiente

né troppo caldo né troppo freddo. La camera da letto deve avere una temperatura variabile tra 18 e 20 gradi e bisogna prestare attenzione anche all'umidità. Se ci sono i caloriferi accesi bisogna mettere delle vaschette d'acqua in modo da umidificare l'aria e respirare bene durante la notte.

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0