gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

I consigli che diamo ai bambini, validi anche per noi mamme

/pictures/20150226/i-consigli-che-diamo-ai-bambini-validi-anche-per-noi-mamme-3243022869[2097]x[875]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Proviamo a immaginare come commenterebbe un bambino le nostre lamentele utilizzando proprio quelle frasi che gli diciamo sempre. Ecco i consigli che diamo ai nostri figli, validi anche per noi mamme

Consigli per mamme stanche

Quante volte vi capita di pensare che fare la mamma sia faticoso e stressante? E’ sicuramente emozionante vedere crescere i figli, costruire la propria famiglia e sentirsi circondate di affetto, ma è anche impegnativo. In alcuni momenti di stanchezza, ci ritroviamo sconfortate a chiederci come si fa a migliorare la situazione. In fondo le mamme sanno benissimo come si fa a essere felici, lo sanno tanto bene che lo insegnano ai loro figli tutti i giorni. 

Proviamo a immaginare come commenterebbe un bambino le nostre lamentele utilizzando proprio quelle frasi che gli diciamo sempre e i consigli che diamo loro.

  • “Non è niente, vedrai che passa!”

Vi sentite il tassista di casa, provetti generali in battaglia che studiano una nuova strategia ogni giorno, cercando di arrivare a sera svolgendo tutti i compiti? Andare al lavoro, pulire la casa, occuparsi della cena, prendere i figli a scuola e accompagnarli a fare le attività del pomeriggio. Arrivate a sera vi siete stanche e a pezzi? E’ un po’ come cadere al parco e sbucciarsi un ginocchio, mentre tutti gli altri giocano. Come direste a vostro figlio: “Non è niente, vedrai che passa!” Quando il periodo di grande attività per seguire i figli passa davvero, ci ritroveremo a rimpiangere i bei tempi di quando erano piccoli e il problema più grande era non poter andare al parco per la pioggia.

Figli, casa, lavoro: non ce la faccio più!
  • “Vai a giocare con gli altri bambini!”

Quando ci sentiamo la pecora nera delle mamme, ci sembra di tenere il ritmo con fatica è inevitabile che arrivi il malumore, esattamente come accade ai bambini che si stufano di dover giocare sempre con noi grandi. Cosa facciamo con loro? Li incoraggiamo a prendere la palla e a invitare gli altri bambini a giocare insieme. Perché non dovrebbe andare bene anche per noi questo consiglio? Se siamo stanche della routine, prendiamo una pausa e usciamo con le amiche. Può essere un' occasione per confrontarsi con le altre mamme o anche con amiche che non sono mamme e ci spingeranno a parlare di argomenti che non riguardano i bambini.

gpt native-middle-foglia-famiglia

  • “Con un bacio della mamma passa tutto”

Per i bambini la mamma è il punto di riferimento, il sostegno e la guida. E’ un legame fatto di amore, un po’ come quello che lega la mamma e il papà. Se stare un po’ tranquilli tra le braccia della mamma a prendere le coccole è il rimedio per ogni problema, farà bene anche alle mamme stare un po’ da sole con i papà? Ritagliarsi del tempo per parlare senza coinvolgere i bambini, può essere un vero toccasana. Il tempo scarseggia sempre, ma si può stare a chiacchierare la sera dopo che i bambini sono andati a letto, oppure scegliere di uscire da soli a cena almeno una sera ogni tanto.

Vacanze senza figli: come lasciare a casa anche il senso di colpa?
  • “Adesso fermati e calmati un pochino!”

Una mamma che corre dalla mattina alla sera, che cerca di fare due cose contemporaneamente, ha molto in comune con un bambino che gioca energicamente senza fermarsi un attimo. Cosa diremmo a nostro figlio che ci sfreccia davanti agli occhi sempre più affannato per l’impegno con cui gioca? “Adesso fermati e calmati un pochino!” Le pause sono importanti. Come non vogliamo che i bambini si stanchino troppo e non vogliamo abbiano una agenda pomeridiana piena di impegni, anche noi dobbiamo cercare di ritagliarci delle pause. I motivi sono gli stessi che valgono per i nostri bambini: abbiamo bisogno di riprendere fiato, di scegliere con calma le priorità e dedicarci a quei passatempi che sanno ristorarci nell’umore e nella mente. Come diciamo ai bambini, le fatiche possono essere tante ma in fondo “vedrai che un giorno ne sarai felice”.

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0