gpt
gpt
gpt
1 5

Le cose che non vorresti mai tua figlia facesse per un ragazzo

/pictures/20160202/le-cose-che-non-vorresti-mai-tua-figlia-facesse-per-un-ragazzo-465780893[1318]x[550]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-ros-0

" Come vorrei non fosse mia figlia in amore...": tutto quello che una mamma non vorrebbe mai veder fare da sua figlia

Come vorrei non fosse mia figlia in amore

A volte i figli ti sorprendono facendo qualcosa che te li fa sembrare “già grandi”: accade poco dopo l’anno, quando iniziano a camminare, e succede sempre più spesso da quando imparano ad esprimersi chiaramente. Oggi ti stupiscono portandoti un bigliettino con scritto “ciao” anche se non vanno ancora a scuola, dopo averlo copiato da un fumetto, e arriverà molto presto il momento della pubertà: si, precisamente quello in cui speri di poter emigrare su Marte.

Ben poche donne ricordano con nostalgia certi momenti: vogliamo parlare di cosa vuol dire innamorarsi a 13 anni? Romeo e Giulietta avevano quell’età, e tutti sappiamo com’è finita. Essere "innamorati" dell’amore può portare a idealizzare la persona per cui hai una cotta, ed essere pronta a fare qualsiasi cosa pur di essere ricambiata; cose, anche, che come mamme non vorrebbe mai vedere.

Educare le bambine all’amore senza catene e al rispetto
  • Cambiare

Se c’è una cosa per cui si fanno follie, per definizione è l’amore. Ma compromettere i propri valori, snaturare se’ stesse e arrivare magari a mentire e fingere pur di piacere non è follia, ma profonda insicurezza. E può portare un sacco di guai e dispiaceri.

  • Diventare cieca e sorda

Ok, questa è difficile, perché quando sei molto giovane è facile innamorarsi dell’immagine che hai di qualcuno piuttosto che della persona in carne e ossa. Sarebbe bello se le nostre bambine imparassero ad innamorarsi per come quella persona le fa sentire, che capissero il valore dell’amicizia e del sostegno come parti integranti di una relazione: l’amore vero è quello che ci fa sentire meglio anche con noi stesse.

  • Fare regali

Offrire qualcosa in cambio di attenzioni: può trattarsi di una t-shirt firmata come del compito in classe da copiare o, portando il concetto agli estremi, della verginità. Il concetto di dare-avere alla base di un rapporto lascia trasparire un’insicurezza e una mancanza di autostima che nessuno augura alla propria figlia.

  • Mollare gli amici

Durante l’adolescenza, gli amici sono tutto, e sono importanti esattamente quanto in ogni altra fase della vita. Essere messe, o mettersi volontariamente, nella situazione di scegliere tra il fidanzatino e le amiche non è un gran modo di iniziare la propria vita amorosa.

  • Fingersi stupida

Avere paura di esprimere le proprie opinioni e quindi non esprimerle affatto: purtroppo fingere di essere stupide per piacere a un ragazzo è un concetto deprimente che fa ancora parte della nostra società; forse qualcuna della nostra generazione è stata persino "istruita" in questo senso dalla propria madre. E speriamo che tra 10 o 15 anni certi retaggi siano morti e sepolti.

  • Rinnegare il passato

Non sapere più distinguere il bene dal male, le persone che agiscono solo per proteggerti e quelle che se ne stanno approfittando: l’amore ai suoi esordi può fare molto male, se incontri la persona sbagliata. Quello che tutte speriamo per le nostre bambine è che questo non accada mai, che siano sempre circondate di persone che le amino e le rispettino. Ma speriamo anche che, in caso contrario, possano sempre contare su una base solida che permetta loro di difendersi quando noi non potremo più essere sempre presenti… e di non smettere mai di volersi bene.

gpt native-bottom-foglia-ros-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt