gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

"Come ricominciare a vivere" : la storia di una mamma

"Come ricominciare a vivere. Diario di una madre che non ha mollato": la storia di Jusy Iuliano, una giornalista campana e una mamma, che ha deciso di raccontare in un libro una delle fasi più importanti e difficili della sua vita

Jusy Iuliano è una giornalista campana, una lettrice di Pianetamamma, e una mamma che ha deciso di raccontare in un libro una delle fasi più importanti, ma allo stesso tempo più difficili della sua vita: "Come ricominciare a vivere. Diario di una madre che non ha mollato" edito da Galassia Arte. Il libro oltre a descrivere le emozioni vissute dall'autrice, dalla scoperta della gravidanza al periodo post parto, accompagnati da una serie di eventi negativi, rappresenta un messaggio di speranza, un invito a reagire alle sfide della vita, a leggere gli eventi negativi "col senno di poi" e a considerare un dono anche il dolore (LEGGI).



LEGGI ANCHE: La storia di una mamma, guarita dalla depressione post-parto



"La mia è stata una gravidanza tormentata, segnata dalla morte di mio padre e di mia nonna nella stessa settimana, dalla perdita del lavoro, da una serie di delusioni nei rapporti di amicizia. Dopo la nascita di mia figlia, complici diverse esperienze negative che ho dovuto affrontare, prima su tutte l'elaborazione del lutto, ho sofferto anche di depressione post-partum.... " (LEGGI) : così inizia la lettera che Jusy ci inoltra presentando il suo libro, dove racconta tutti gli eventi che ha dovuto affrontare e come è riuscita a riprendere in mano le redini della sua vita per godersela insieme al tesoro più grande che ha avuto il privilegio di avere in dono: sua figlia Camilla!





Dopo la morte del padre Jusy non riesce a reagire e si sente inadeguata per fare la mamma, rendendosi conto di trasmettere il suo dolore anche alla piccola. Ma dopo tanta sofferenza, un giorno andando al cimitero sulla tomba del padre, arriva un segnale che la spinge a cambiare visione delle cose. Ritrova nella sua borsa un biglietto che il padre le aveva regalato in occasione del suo 31esimo compleanno dove c'era scritto "Dopo 31 anni proviamo la stessa gioia di 31 anni fa. Mamma e Papà". Questo evento è stato per Jusy l'inizio della sua guarigione. I suoi genitori avevano provato gioia per la sua nascita e per i successivi anni trascorsi con lei e capisce che Camilla doveva essere per lei la stessa cosa: fonte di gioia e felicità per tutta la sua vita.



LEGGI ANCHE: Baby blues e depressione post partum



Inizia quindi l'elaborazione del lutto per Jusy, la ritrovata fiducia in sè stessa e soprattutto l'amore per sua figlia, che le restituiscono una vita serena, intensa e stimolante da affrontare con la forza della consapevolezza che il dolore è maestro (LEGGI), la lezione è la saggezza su cui si costruisce una vita migliore. Alla fine del libro ci sono inoltre degli ottimi consigli della scrittrice su come affrontare la maternità, soprattutto se dopo la nascita del bambino ci si sente smarrite e gravate dal peso di una nuova, importante responsabilità




gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0