gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Come farsi rispettare dai propri figli

Come farsi rispettare dai propri figli. Il rispetto va insegnato e in questa ottica ci sono almeno 3 azioni che un genitore può compiere costantemente

Come farsi rispettare dai figli

Ogni genitore è un modello per i propri figli. Con il suo esempio mostra come ci si comporta e come eseguire tante piccole azioni quotidiane. Il genitore insegna a parlare, a mangiare, a camminare e questo contribuisce nella prima fase di crescita all’instaurarsi di un legame molto forte con il figlio.

I baci, gli abbracci, la fatica a separarsi dalla mamma sono alcuni dei tanti segnali che mostrano come sia importante per il bambino il sostegno che riceve dai genitori. Quando inizia l’età delle regole, dei primi scontri tra genitori e figli compare nel loro rapporto la necessità di avere rispetto per l’adulto. Si inizia dal bisogno di ottenere rispetto per le regole che si stabiliscono in casa e si arriva con la crescita dei figli a richiedere rispetto per la propria figura di genitore.

Quando un bambino manca di rispetto

  • I figli che non ascoltano i genitori, che mentono, che nascondono un’azione compiuta disobbedendo alle regole, ma anche la richiesta di un acquisto che la famiglia non si può permettere sono episodi di mancanza di rispetto.
  • Lasciare i vestiti sporchi in camera in attesa che passi qualcun altro a riordinare per l’ennesima molta è mancanza di rispetto.
  • Non accettare che i genitori siano troppo stanchi dopo il lavoro per assecondare l’ultimo capriccio della giornata è una mancanza di rispetto.
Come trasmettere il rispetto ai figli

Gli esempi in cui l’atteggiamento di un figlio dimostra di non portare rispetto per i genitori potrebbero essere tanti. Il rispetto però non deve comparire nei discorsi in casa solo quando manca. Il rispetto va insegnato e in questa ottica ci sono almeno 3 azioni che un genitore può compiere costantemente.

  1. Parlare di sé e delle proprie fatiche. Nessuno vuole la compassione dei figli, ma spiegare la fatica che serve per portare a casa uno stipendio o per occuparsi delle mansioni domestiche è il primo passo per spiegare ai nostri figli cosa facciamo noi per loro, cosa merita rispetto. Possiamo raccontare la nostra giornata, senza evidenziare esageratamente gli sforzi, e parlare più spesso delle storie di famiglia: ad esempio come abbiamo trovato la casa, le notti insonni quando erano piccoli, gli stratagemmi che inventavamo per recuperare il tempo per stirare mentre dormivano.
  2. Offrire la propria esperienza di vita come conforto. Quando i bambini iniziano ad affrontare le prime difficoltà possiamo raccontare come le abbiamo superate noi alla loro età. Dare un conforto con la propria esperienza personale aiuta a fare capire ai bambini che per quanto difficile sia ciò che stanno vivendo è già accaduto ad altri e possono prendere spunto da quei racconti per trovare la propria strada. 
  3. Attendere che venga richiesto il nostro consiglio. L’esempio più alto della persona a cui si porta rispetto è quella che viene interpellata come “saggio” a cui chiedere un consiglio. Per arrivare ad assumere questo ruolo nella vita dei nostri figli possiamo provare a dimostrarci pazienti, a rispettare le loro opinioni aiutandoli a cercare una strada da soli, riflettendo sulle conseguenze di ogni ipotesi. Il nostro consiglio diretto deve arrivare solo se richiesto, altrimenti ci si dovrebbe limitare ad aiutare la riflessione dei ragazzi.
 I genitori e le cose che la scuola non insegna

Come scriveva Goethe:

Le compagnie più piacevoli sono quelle nelle quali regna, tra i componenti, un sereno rispetto reciproco

Non dimentichiamoci di dare rispetto per averne in cambio.

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0