gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Le più belle canzoni da dedicare ai figli

/pictures/20161221/le-piu-belle-canzoni-da-dedicare-ai-figli-2780088957[1179]x[491]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Una selezione delle più intense ed emozionanti canzoni da dedicare ai figli, per augurare buona sorte e speranza per il futuro

Canzoni da dedicare ai figli

Ricordiamo senza dubbio tutte le emozioni di quando avevamo il nostro bimbo nella pancia, sentivamo mille sentimenti contrastanti e bastava un nonnulla per farci commuovere e piangere. E ascoltare una canzone che in qualche modo dava voce ai nostri sentimenti legati all'arrivo di nostro figlio, ai cambiamenti che stavamo affrontando e all'amore che sentivamo di provare, questo sentimento nuovo e sconvolgente, ci provocava un tumulto di emozioni. Chi di noi non ha ascoltato una canzone famosa dedicata all'arrivo di un figlio e non ha pensato che era stata scritta proprio per noi, per noi che stavamo per diventare mamme? Ecco una selezione delle canzoni da dedicare ai figli.

Canzoni scritte per i figli

Tanti cantautori italiani hanno scritto delle canzoni per celebrare la nascita dei propri figli, vi elenchiamo alcune delle canzoni dedicate ai figli appena nati.

  • Per te di Lorenzo Cherubini  - VIDEO

È per te ogni cosa che c’è ninna na ninna e”. Jovanotti ha dedicato questa meravigliosa canzone alla propria compagna, ma molte mamme hanno canticchiato questi versi ai loro bimbi come una ninna nanna.

  • Angelo di Francesco RengaVIDEO

Angelo, prenditi cura di lei”. La canzone è dedicata alla sua bimba Jolanda, avuta a Ambra Angiolini, e vincitrice di Sanremo nel 2005

Canzone dedicata ad una figlia

Due grandi cantautori italiani hanno dedicato alla propria bambina dei brani entrati nella storia della musica del Belpaese. Parliamo di Eros Ramazzotti e Fabio Concato.

  • L'aurora di Eros Ramazzotti VIDEO

Sarà sarà l’aurora”. Scritta nel 1996 per mettere in musica e versi l'emozione e la gioia per la nascita di Aurora, un invito a non perdere mai la speranza.

  • Fiore di Maggio di Fabio ConcatoVIDEO

Tu che sei nata dove c’è sempre il sole”. La canzone è del 1984 alla sua bambina nata a maggio, e considerata come un fiore che nasce improvvisamente da uno scoglio, come il regalo più bello del mondo.

Ricordiamo anche due grandi cantautrici italiane che hanno celebrato con la loro musica l'arrivo delle loro bambine.

  • Ogni tanto di Gianna NanniniVIDEO

Amor che nulla hai dato al mondo, quando l'estate arriverà...”. Penelope è nata nel 2010 e la sua mamma le ha dedicato quella che è senza dubbio uno dei più intensi inni alla gioia della maternità.

  • Celeste di Laura Pausini VIDEO

“Avrai gli occhi di tuo padre

e la sua malinconia.

Il silenzio senza tempo che pervade

al tramonto la marea.

Arriverai con la luna di settembre

che verserà il suo latte dentro me

e ti amerò come accade nelle favole

sempre.."

Le più belle frasi sui bambini

Canzoni da dedicare da una mamma a un figlio

Una delle canzoni più belle mai scritte per celebrare l'arrivo di un figlio è Avrai di Claudio Baglioni. Il cantautore romano scrisse questo brano per la nascita di suo figlio Giovanni nel 1982 ed è un vero e proprio inno alla vita, alla speranza di un futuro sorridente, di grandi progetti ma anche della consapevolezza dell'importanza di riconoscere la bellezza che si nasconde nelle piccole cose. Un'autentica poesia in musica.

Ecco il testo e il VIDEO

Avrai sorrisi sul tuo viso come ad agosto grilli e stelle

Storie fotografate dentro un album rilegato in pelle

Tuoni di aerei supersonici che fanno alzar la testa

E il buio all'alba che si fa d'argento alla finestra

Avrai un telefono vicino che vuol dire già aspettare

Schiuma di cavalloni pazzi che s'inseguono nel mare

E pantaloni bianchi da tirare fuori che già estate

Un treno per l'America senza fermate

Avrai due lacrime più dolci da seccare

Un sole che si uccide e pescatori di telline

E neve di montagne e pioggia di colline

Avrai un legnetto di cremino da succhiare

Avrai una donna acerba e un giovane dolore

Viali di foglie in fiamme ad incendiarti il cuore

Avrai una sedia per posarti e ore

Vuote come uova di cioccolato

Ed un amico che ti avrà deluso tradito ingannato

Avrai avrai avrai

Il tuo tempo per andar lontano

Camminerai dimenticando

Ti fermerai sognando

Avrai avrai avrai

La stessa mia triste speranza

E sentirai di non avere amato mai abbastanza

Se amore amore avrai

Avrai parole nuove da cercare quando viene sera

E cento ponti da passare e far suonare la ringhiera

La prima sigaretta che ti fuma in bocca un po' di tosse

Natale di agrifoglio e candeline rosse

Avrai un lavoro da sudare

Mattini fradici di brividi e rugiada

Giochi elettronici e sassi per la strada

Avrai ricordi ombrelli e chiavi da scordare

Avrai carezze per parlare con I cani

E sarà sempre di domenica domani

E avrai discorsi chiusi dentro e mani

Che frugano le tasche della vita

Ed una radio per sentire che la guerra è finita

Avrai avrai avrai

Il tuo tempo per andar lontano

Camminerai dimenticando ti fermerai sognando

Avrai avrai avrai

La stessa mia triste speranza

E sentirai di non avere amato mai abbastanza

Se amore amore amore avrai

Canzoni straniere dedicate ai figli

Anche il mondo della musica internazionale non manca di grandi espressioni di gioia e amore per i propri bambini. Ne citiamo qualcuna.

  • Isn’t she lovely di Stevie WonderVIDEO

Sua figlia Aisha, nata nel 1976, è la destinataria di questo brano entusiasta, energico e pieno di gioia.

  • Beautiful Boy di John Lennon VIDEO

Scritta da uno dei più famosi cantautori del mondo, è una vera e propria ninna nanna che Lennon ha dedicato a suo figlio Sean, avuto con la moglie Yoko Ono nel 1980 che all'epoca aveva 4 anni.

  • Come talk to me di Peter Gabriel, scritta nel 1992 e dedicata a sua figlia - VIDEO
  • Kooks di David BowieVIDEO

La canzone venne scritta nel 1971 e dedicata al piccolo Zowie.

E se tu dovessi andare a scuola

Ricorda cosa hanno combinato a questo vecchio scemo

Non attaccare briga con i prepotenti e i mascalzoni

Perché non sono molto portato per fare a pugni con i papà degli altri

canta Bowie.

Da adesso in poi

Luciano Ligabue ha scritto Da adesso in poi dedicandola al suo primo figlio, Lenny Lorenzo. Ma il grande cantautore italiano non ha mai nascosto in recenti interviste di aver vissuto la drammatica esperienza di perdere dei bambini mai nati, l'ultimo da sua moglie Linda che lo perse al sesto mese di gravidanza. Ecco il testo di Da adesso in poi e il VIDEO.

Da adesso in poi com'è che andrà

Con te che hai detto sono qua

E davvero

Sei qua fra noi

Fra noi me e lei

Tu che hai davanti quel che hai

E comunque sia da adesso in poi

Auguri da me saprai saprai

Che vale la pena vivere

Mi chiederai sì, ma perché?

So solo che ti dirò vale la pena, vedrai

Da adesso in poi

Da adesso in poi ti aspetto qua

Che fretta che hai avuto già aspetta

Per te e per noi

Per te, per noi

Non so se sarò pronto mai

Prova a esser pronto tu per noi

Ascolto mi insegnerai

Che puoi, che vale la pena vivere

Ti chiederò dimmi perché

Tu che non parli dirai

Vale la pena vedrai

Da adesso in poi

Da adesso in poi ci proverò

La farti avere il meglio che ho

Il peggio, lo troverai da te

Ma vale la pena vivere

Mi chiederai sì, ma perché?

So solo che ti dirò

Vale la pena vedrai

Canzone dedicata alla figlia dei Tiromancino

Federico Zampaglione, frontman della band Tiromancino, ha dedicato a sua figlia una celebre canzone, poetica ed intensa, dal titolo “Immagini che lasciano il segno” nel 2014 e il video ufficiale del singolo è una raccolta di immagini della sua bimba dalla nascita in poi.

Ecco il VIDEO e il testo.

Immagini che lasciano il segno

e resteranno dentro ai miei occhi nel tempo

se ti guardo io rivedo me stesso

ti addormento e nel silenzio

del tuo cuore sento il battito

ora che sei diventata la ragione che mi muove

Tu, inventi il tuo cielo tra linee di colore

Tu, che hai dato alla mia vita il suono del tuo nome

Tu, hai trasformato tutto il resto in uno sfondo

Tu, della mia esistenza sei l’essenza

E così

sei riuscita a cambiarmi

ritrovandomi

forse un uomo migliore

ti proteggerò dal vento

Poi ti guarderò sbocciare

sei la mia motivazione

la passione che mi muove

Tu, inventi il tuo cielo tra linee di colore

Tu, che hai dato alla mia vita il suono del tuo nome

Tu, hai trasformato tutto il resto in uno sfondo

Tu, della mia esistenza sei l’essenza

Tu, hai trasformato tutto il resto in uno sfondo

Tu, della mia esistenza sei l’essenza

Infine ricordiamo un album di Roberto Vecchioni che raccoglie tutte le sue canzoni dedicate ai figli reinterpretate dal grande cantautore. L'album "Canzoni per i figli" ha, come spiega Vecchioni,

un filo narrativo che parte dal racconto del “mestiere” di padre, quell’uomo che ha insegnato “la grandezza della malinconia”, sentendosi buffo e ridicolo nell’aspettare dietro la porta che i figli tornassero a casa e si chiude con un ribaltamento dei ruoli perché quello stesso uomo diventa figlio e si rivolge alla madre con la canzone “Dimentica una cosa al giorno” e il monologo profondo e toccante “Che c’eri sempre

Canzoni che rendono felice un bambino

Secondo alcuni studi le canzoni perfette per far sorridere i bambini devono avere queste caratteristiche:
  • Un brano in chiave maggiore
  • Una melodia principale e ripetitiva
  • Elementi di sorpresa
  • Ritmo energico come il battito cardiaco dei bambini
  • Deve avere una voce femminile e di un bambino vero
gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0