gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Mete al top per il San Valentino con i bambini

/pictures/20150128/mete-al-top-per-il-san-valentino-con-i-bambini-1919597241[3786]x[1580]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

A San Valentino idee per un weekend fuori porta da organizzare insieme ai bambini

Viaggi San Valentino 2015 con i bambini

San Valentino 2015 si avvicina. Quest’anno la festa degli innamorati cade di sabato e molti staranno pensando di organizzare un fine settimana fuori porta. Ma se ci sono i bambini si può pensare di fare un piccolo viaggetto insieme  a loro.
Dove andare per coniugare romanticismo e divertimento insieme ai più piccoli?

gpt native-middle-foglia-bambino

Alcune città italiane sono davvero uniche e vale la pena di visitarle proprio in questo periodo.
Ad esempio Napoli, con i suoi vicoletti caratteristici, il profumo di pizza che inonda le narici e fa venire l’acquolina in bocca e il Vesuvio pieno di neve. Una città unica al mondo, con un panorama mozzafiato e tante occasioni di divertimento per grandi e piccoli.

Oppure Verona, la città degli innamorati. Suggestiva la sera con i ponti sul fiume illuminati e l’immancabile visita alla casa di Giulietta dove ci si può affacciare dal balcone dal quale si incontravano segretamente Romeo e Giulietta.

E ancora, Venezia. Con i suoi canali, le stradine e l’atmosfera tipica del Carnevale che quest’anno cade proprio in concomitanza del San Valentino. Il giro in gondola renderà entusiasti anche i bambini.

Dolci di san Valentino a forma di cuore

Se volete scegliere un paesaggio innevato perché non fare un giro sul treno. Il Bernina Express da Coira/Davos a Tirano via St. Moritz collega diverse aree linguistiche e culture.  Su verso i ghiacciai scintillanti e poi di nuovo giù fino al paradiso delle palme italiano: il Bernina Express, la tratta ferroviaria alpina più alta, collega il Nord e il Sud Europa per un’esperienza straordinaria.

E per chi desidera atmosfere da fiaba vi consigliamo il castello di Neuschwanstein in Baviera. Situato sulla cima più alta di una montagna rocciosa, in questo periodo è ancora più poetico perché pieno di neve.
Il castello venne aperto al pubblico sette settimane dopo la morte del re Ludovico II, nel 1886. Il re schivo e solitario aveva costruito il castello per ritirarsi dalla vita pubblica ed oggi è uno dei  castelli più visitati in Europa. Ogni anno lo raggiungono circa 1,4 milioni di persone.

Chi invece vuole optare per un albergo che sia unico e a misura di bambino ecco l’Hotel Parchi del Garda che offre 4 camere Experience, realizzate in 4D. Progettate da scenografi e specialisti del cinema di Hollywood grazie ad effetti speciali e Animatronics sono l’ideale per trascorrete intensi momenti di evasione e divertimento alla ricerca di emozioni sensoriali indimenticabili in 4D!

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0