gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Viaggi con i bambini: Fuerteventura

Isola meravigliosa dalle spiagge bianche, per una vacanza in famiglia all'insegna del mare e del relax

di Chiara Saffioti

E' ancora con il pensiero alle bellissime spiagge che abbiamo lasciato che sto scrivendo questo diario di viaggio, che spero possa aiutare qualcuna di voi a organizzare una vacanza low cost  in quest'isola.

Che dire di Fuerteventura? E' un'isola bellissima, se state cercando un posto per rilassarvi da soli  o in famiglia, con spiagge bianchissime e un mare cristallino sulle quali rilassarvi  e con un  venticello che soffia  costante però non tanto da essere fastidioso, allora Fuerteventura è proprio il posto che fa per voi.

Era da tempo che pensavamo  a un viaggio alle Canarie ma sicuramente la spinta decisiva l'abbiamo  avuta dalla Ryanair, la nota compagnia aerea irlandese che ha  introdotto tra le sue molte  rotte low cost  con partenza dall'Italia le Canarie: Lanzarote, Fuerteventura, Gran Canaria e Tenerife per info clicca qui


LEGGI ANCHE: Gita nelle valli piemontesi



Era Novembre quando ho trovato un volo per Fuerteventura a 60 euro a/r a persona per il mese di maggio e visto il prezzo ottimo ho deciso di comprare immediatamente  i biglietti . Il tempo di ricaricare la mia master card gift (si può fare comodamente negli uffici postali  spendendo 7  euro) che mi permette di non pagare supplementi sul sito prenotazioni della Ryanair e ho comprato 3 voli per Fuerteventura a  meno di 200 euro. Trovato il volo mi sono messa alla ricerca di una sistemazione che per noi andasse bene, volevamo una vacanza  tutto relax (LEGGI) con tutte le comodità per cui nonostante i prezzi bassissimi degli appartamenti abbiamo optato per un villaggio, si possono trovare facilmente sui più importanti motori di ricerca alberghiera. Alla fine dopo aver letto moltissime recensioni e comparato i prezzi dei più importanti  brokers abbiamo optato per un villaggio in Costa Calma il Sunrise Costa Calma Beach  prenotato direttamente dal  sito ufficiale  dell'albergo spuntando un'ulteriore 10% di sconto per prenotazioni anticipate.

Ma per completare il mio pacchetto bisognava pensare a come raggiungere l'albergo dall'aeroporto  e a come organizzare le escursioni sull'isola per cui abbiamo deciso di noleggiare un'auto e anche in questo caso  abbiamo optato per una compagnia che già conoscevamo  “enoleggio" approfittando anche in questo caso di una promozione, con la quale abbiamo prenotato un'auto di piccole dimensioni ma dalle grandi prestazioni per la modica cifra di 140 euro per 10 giorni.


LEGGI ANCHE: Vacanze in famiglia, Budapest con i bambini


A questo punto non ci restava che aspettare  il giorno della partenza. Il nostro  volo è partito in perfetto  orario da Pisa e dopo un viaggio di quasi 4 ore siamo arrivati al nuovissimo aeroporto di Fuerteventura. Recuperate le valige ci siamo messi alla ricerca del nostro servizio di autonoleggio che però abbiamo scoperto non si trovava dentro l'aeroporto ma da lì un comodo servizio di navetta   ci avrebbe accompagnato fino al posto del ritiro dell'auto .C'è un po’ di coda, naturalmente non siamo gli unici ad aver prenotato con questa compagnia però in pochi minuti viene smaltita rapidamente, ci viene chiesto se vogliamo assicurazioni facoltative che è il grande dilemma di molti viaggiatori ma noi decidiamo che và bene così paghiamo il sovrapprezzo per il seggiolino 50 euro (ho visto molte mamme portarselo come bagaglio a mano la prossima volta penso proprio che farò la stessa cosa) e il pieno di carburante e partiamo alla volta di Costa Calma. In circa un'ora arriviamo in albergo: è quasi l'ora di pranzo e dopo aver dato i documenti (LEGGI) e i fogli della prenotazione alla reception veniamo invitati ad andare a mangiare e di completare le formalità dopo con calma.


LEGGI TUTTE LE NEWS SU FUERTEVENTURA


Che bello siamo già in vacanza, mio figlio intravede la piscina dalla vetrata è eccitatissimo e non vede l'ora di farsi il bagno ma rimandiamo il tutto a dopo. Il villaggio ha la formula all inclusive insomma si può mangiare tutto quel che si vuole e quanto si vuole,devo dire che sono rimasta piacevolmente colpita da questa struttura, sia per l'ottimo rapporto qualità prezzo che per la posizione rispetto alla bella spiaggia sabbiosa di Costa Calma, ma anche per la pulizia e l'impronta italiana che si respira, infatti prima della partenza ero un pochino preoccupata che mio figlio non conoscendo lo spagnolo non si trovasse bene nel  mini club ed invece una delle due animatrici era  proprio italiana per cui non ci sono stati problemi (Il mini club era aperto tutti i giorni 2 ore al mattino e 2 ore al pomeriggio eccetto il lunedì ).



Non sto qui a dire quanto può essere rilassante la vita in un villaggio vacanze  (LEGGI) anche se in questi 10 giorni abbiamo trovato il tempo per fare anche qualche escursione. Fuerteventura non è certo conosciuta per le sue bellezze artistiche, il suo patrimonio più importante sono sicuramente le belle spiagge che attirano migliaia di turisti da tutto il mondo, per cui le nostre escursioni sono state quasi tutte volte  alla scoperta  delle più belle spiagge: se qualcuna di  voi fosse indecisa su che escursioni fare consiglio sicuramente queste:


LEGGI ANCHE: Vacanze in Alsazia


1) l' Oasis Park  dove potrete ammirare moltissime specie di  animali esotici  e per chi lo desidera c'è anche la possibilità di fare con un piccolo sovrapprezzo la cammellata, esperienza che ha divertito e entusiasmato tutti per maggiori informazioni questo è il link
2) il water park Baku a Corraleyo ecco il link
3) Le dune di sabbia di Corraleyo sono davvero splendide e da sole meritano il viaggio , quest'escursione si può combinare con una giornata balneare nella spiaggia antistante oppure con la visita del  water park Baku
4) la bella spiaggia di El Cotillo
5) l'escursione di una giornata a Lanzarote,v iene proposta in molti alberghi e centri commerciali considerato la vicinanza tra le due isole

Le vacanze a Fuerteventura ci hanno entusiasmato e lasciato un ricordo nel cuore che difficilmente dimenticheremo, spero di avervi dato qualche suggerimento utile, auguro a tutte voi buone vacanze!! Chiara Saffioti

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0