gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Famiglie in viaggio. Il ruolo dei bambini e le mete preferite

In Italia i bambini hanno un ruolo poco rilevante nella scelta del viaggio, lo rivela un sondaggio internazionale condotto da Skyscanner. Le famiglie italiane preferiscono destinazioni locali, ma sognano New York

In Italia i bambini hanno un ruolo poco rilevante nella scelta del viaggio, lo rivela un sondaggio internazionale condotto da Skyscanner. Le famiglie italiane preferiscono destinazioni locali, ma sognano New York.



LEGGI ANCHE: Viaggiare in aereo con un neonato... si può!




Tra gli stati europei l'Italia è quello dove i bambini hanno meno spazio nella scelta delle vacanze. Soltanto il 12,4% degli intervistati ha affermato che i propri bambini hanno un ruolo fondamentale in questa decisione. Un dato che migliora se il contributo dei piccoli nella scelta diventa meno impegnativo, mentre un 14,5% ha affermato che i bambini non hanno alcun ruolo nella decisione delle ferie.

E all’estero?

La nazione che coinvolge i bambini più di tutte le altre nella scelta del viaggio è la Turchia con il 43,6% dei partecipanti che ha dichiarato il loro ruolo fondamentale. Al secondo posto ci sono i danesi (17.9%), seguiti dalla Svezia (17%).

“A differenza dello stereotipo delle famiglie italiane più concentrate ed attente ai bambini e alle loro richieste, la partecipazione dei piccoli italiani nella scelta del viaggio di famiglia pare piuttosto marginale”, commenta Caterina Toniolo, Country Manager di Skyscanner Italia. “Molto più rilevante invece il parere dei bambini in paesi come Russia e Turchia, dove i luoghi comuni spesso indicherebbero il contrario”.



LEGGI ANCHE: Bambini in auto. Come viaggiare in sicurezza



Ecco i risultati del sondaggio condotto da Skyscanner che ruolo hanno i bambini nella scelta delle vacanze:


Ruolo fondamentale

 

Qualcosa da dire

 

Nessun ruolo

Paese

%

 

Paese

%

 

Paese

%

Turchia

43,6

 

Russia

55,1

 

Regno Unito

24

Danimarca

17,9

 

Francia

30,1

 

Francia

17,8

Svezia

17

 

Germania

29.9

 

Italia

14,5

Spagna

16,5

 

Italia

29,8

 

Russia

12,7

Germania

13,8

 

Spagna

29,6

 

Danimarca

11,5

Italia

12,4

 

Regno Unito

28,5

 

Olanda

10,5

Olanda

11,8

 

Svezia

26,1

 

Spagna

10,2

Russia

9,8

 

Olanda

25,8

 

Svezia

9,2

Regno Unito

6,3

 

Danimarca

21,6

 

Germania

7,5

Francia

5,6

 

Turchia

20,5

 

Turchia

3,6



Tendenze voli. Dove viaggiano le famiglie italiane?


Sono soprattutto le destinazioni nazionali ad attirare i viaggi in famiglia. Esclusi i grandi flussi di ricerca voli che guardano a Londra e Parigi, destinazioni note per essere ‘facili’ da visitare in famiglia, la top 10 di questo particolare segmento di viaggiatori è occupata soprattutto da destinazioni italiane e allo stesso tempo gli aeroporti nazionali crescono anche rispetto alle destinazioni emergenti (2012 vs 2013).

Le italiane in classifica

Sicilia, Calabria e le due metropoli Roma e Milano si contendono le varie posizioni entro le prime dieci. Catania è la prima città italiana più ricercata dalle famiglie. Seguono Milano, Lamezia Terme, l’altra siciliana ovvero Palermo, Cagliari e infine, all’ultimo posto della top 10 la capitale d’Italia, Roma.

Le straniere

Rispetto all’anno scorso, anche in questo caso escluse Londra e Parigi, scendono di qualche posizione Casablanca e New York. Mentre Barcellona sparisce completamente dalla top 10. Ma se si chiede ai viaggiatori “qual è la destinazione perfetta per viaggiare in famiglia”, come ha fatto Skyscanner in un sondaggio che ha coinvolto oltre 880 partecipanti, ad averla vinta è la Grande Mela. New York è la destinazione più desiderata da chi viaggia con i bambini.



LEGGI ANCHE: Vacanze: cosa mettere nella valigia dei bambini?




Le emergenti

Mentre riguardo alle tendenze generali nella ricerca di voli sono le destinazioni estere ed esotiche (Corfu, Sharm, Giacarta, Seoul, ecc.) ad essere emergenti ovvero a registrare picchi d’interesse tra il 2012 e il 2013, per quanto riguarda le famiglie ‘vince’ ancora l’Italia, a partire dagli scali sardi e pugliesi (Olbia, Brindisi, Bari, Cagliari, ecc.)


La scelta delle nazioni

Le prime dieci nazioni ritenute più interessanti nella ricerca di voli da parte delle famiglie in viaggio vede ai primi posti, dopo l’Italia, la Spagna e il Regno Unito, ma è da notare la presenza in top 10 di destinazioni extra europee come il Marocco, gli Stati Uniti e l’Egitto (i dati elaborati si riferiscono ad un periodo antecedente ai recenti avvenimenti del Cairo). Allo stesso tempo, tra i paesi emergenti, si notano in classifica nazioni che stanno vivendo situazioni critiche a livello economico, come la Grecia e il Portogallo.

vacanze-bambini-mete-preferite



“Saranno probabilmente fattori come la vicinanza a casa o la comodità di parlare la stessa lingua le ragioni che spingono le famiglie italiane a cercare voli ‘nei paraggi’, ma l’Italia sembra essere una meta sembre più ricercata per chi viaggia con dei bambini”, prosegue Toniolo. “Mentre riguardo a Grecia e Portogallo è possibile che i viaggiatori, viste le vicissitudini finanziare locali, considerino queste mete come possibili bacini di maggiori offerte. Se poi però si chiede di sognare, allora il ‘sogno’ sembra essere quello americano, quello della Grande Mela”.


LEGGI ANCHE: 10 trucchi per godersi le vacanze (anche) con i figli

 


Classifica delle città più ricercate dalle famiglie e destinazioni emergenti:

Top 10 citta - 2012

Top 10 città - 2013

 

Top 10 emergenti

Posizione

Città

Posizione

Città

 

Città

%

1.

Londra

1.

Londra

 

Olbia

84

2.

Parigi

2.

Parigi

 

Brindisi

62

3.

Casablanca

3.

Catania

 

Lamezia T.

53

4.

Milano

4.

Casablanca

 

Cairo

50

5.

Catania

5.

Milano

 

Bari

49

6.

New York

6.

Lamezia T.

 

Trapani B.

44

7.

Palermo

7.

Palermo

 

Cagliari

32

8.

Roma

8.

Cagliari

 

Lisbon

22

9.

Barcellona

9.

New York

 

Palermo

19

10.

Cagliari

10.

Roma

 

Catania

17


Fonte Credits| Skyscanner

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0