gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Lunghi viaggi con i bambini: come distrarli e farli divertire

Che sia in aereo, treno, nave ma soprattutto in macchina, sappiamo che spesos i bambini odiano viaggiare se non hanno nulla da fare o non vogliono dormire. Ecco tanti giochi e spunti per farli divertire con poco

Che sia in aereo, treno, nave ma soprattutto in macchina, sappiamo che spesso i bambini odiano viaggiare se non hanno nulla da fare o non vogliono dormire. Ecco tanti giochi e spunti per farli divertire con poco.
Li abbiamo trovato in uno dei siti che non potete non conoscere se siete in procinto di metetrvi in viaggio con i piccoli, Quantomanca.com:

Grazie alle stupende idee raccolte in questo portale, potrete scegliere tra 36 giochi diversi tutti da fare in auto o anche a casa quando fuori piove. Qualcuno e' adatto ai bambini più piccoli, mentre altri sono consigliati ai ragazzi più grandi che si vogliono sfidare con i giochi di parole.
(noi ve ne proponiamo alcuni, per la lista completa cliccate qui . Inoltre vi invitiamo a visitare il blog di Mammagiramondo che con il marito e il figlio ci poprta in ogni nuovo post alla scoperta di viaggi meravigliosi, e soprattutto a misura di bambino:

Giochi in automobile
Questi giochi coinvolgono tutti gli elementi che fanno parte di un viaggio: automobili, passeggeri, chilometri, pecore, montagne e chi più ne ha più ne metta. E siccome deve obbligatoriamente giocare anche il pilota, sara' una buona scusa per mantenersi ad una velocita' molto tranquilla.



LEGGI: TANTI GIOCHI DA VIAGGIO FAI DA TE PER I BAMBINI



KILP
Ovvero il gioco dei numeri in movimento. Ogni giocatore deve cercare la cifra esplorando tutto il paesaggio a 360°. Sarebbe forse il caso di escludere dalla partita il pilota, per ovvie ragioni. Comunque se si decidesse di far partecipare il conducente al gioco, poiché può vedere solo davanti a sé, ogni cifra ritrovata dal pilota vale doppio
GIOCATORI: quanti si vuole. ·
MATERIALE DI GIOCO: numeri lungo il viaggio
OBIETTIVO: divertirsi e vincere realizzando più punti degli avversari.

1. Ciascun giocatore sceglie una cifra, che sara' d'ora in poi la "sua" cifra. Si può scegliere un numero qualsiasi, ma l'esperienza insegna che i numeri più convenienti sono quelli tra 1 e 100, possibilmente arrotondati alla decina (10, 20, 30…).
2. Scopo di ciascun giocatore sara' quello di ritrovare la propria cifra più volte che si può durante il viaggio tra cartelli, targhe ecc.
3. Ogni volta che un giocatore vede la "sua" cifra, lo deve dichiarare a voce alta. Il numero non e' valido se non e' convalidato dalla "testimonianza" di un altro giocatore, che funge da controllore volante.
4. Se il numero visto e' convalidato, il giocatore segna un punto a proprio vantaggio. 5. Vince la partita il giocatore che, per primo, segna 10 punti a proprio vantaggio.


gpt native-middle-foglia-bambino



REVERSE
GIOCATORI: Almeno 3, ognuno per sé.
MATERIALE DI GIOCO: parole ed insegne lungo il viaggio.
OBIETTIVO: divertirsi e vincere indovinando più parole dell'avversario.

1. Uno dei tre giocatori funge da arbitro.
2. L'arbitro cambia ad ogni turno di gioco. Si ruota in senso antiorario.
3. L'arbitro di turno sottopone agli altri giocatori una parola da indovinare. Gliela sottopone dicendola al contrario, leggendola cioe' da destra verso sinistra. Possibilmente, e' preferibile che le parole da indovinare, siano parole che compaiono durante il viaggio: insegne, nomi di localita' su cartelli segnaletici ecc.
ESEMPIO:
ONALIM (MILANO)
LLIRGOTUA (AUTOGRILL) ECC.
4. Il giocatore che indovina per primo, segna un punto a proprio vantaggio.
5. Si scala poi di un posto. Assolve la funzione di arbitro il giocatore alla destra dell'arbitro precedente. Egli sottopone un'altra parola ai giocatori, sempre letta al contrario. Chi indovina, segna un punto a proprio vantaggio.
6. Vince il gioco chi raggiunge per primo 10 punti o un altro punteggio previamente concordato fra i giocatori.

ALFABETO
GIOCATORI: adatto soprattutto ai bambini che hanno iniziato le elementari e ai genitori
MATERIALE DI GIOCO: alfabeto.
OBIETTIVO: divertirsi e non sbagliare

Ogni persona recita l´alfabeto in avanti (i più piccoli) o all'incontrario (gli adulti). Vince chi impiega meno tempo e non fa errori.

E´ARRIVATO UN CARICO PIENO DI .....
E' uno dei giochi classici che si fa da piccoli quando si e' in compagnia
GIOCATORI: quanti si vuole
MATERIALE DI GIOCO: parole
OBIETTIVO: dire più parole dell'avversario.
Si inizia dicendo "E´arrivato un carico pieno di ... " poi si dice una lettera dell´alfabeto e gli altri devono dire a turno una parola che inizia con quella lettera. Chi non risponde entro 3 secondi perde. Naturalmente non si devono ripetere parole gia' dette.
SILLABE
E' un altro gioco da fare con i bambini piccoli perche' e' molto semplice.
GIOCATORI: quanti si vuole
MATERIALE DI GIOCO: parole
OBIETTIVO: dire più parole dell'avversario.

Si inizia dicendo una parola (può essere di citta', frutta, persona, ecc.) e gli altri continuano dicendo un´altra parola della stessa categoria che inizia con l´ultima sillaba della parola precedente. (Milano, Novara, Ravenna,.....)

GIOCHI PER CONTARE
Sono magari destinati ai più piccoli i giochi in cui si contano le cose che si vedono fuori dal finestrino. Potete contare i camion rossi, le macchine con una roulotte, le auto come la vostra e tutto quello che si vede dal finestrino.
Se i bambini sanno gia' fare le addizioni potete fargli fare la somma dei numeri della targa dell´auto che vi precede.

CANZONI
GIOCATORI: quanti si vuole
MATERIALE DI GIOCO: carta e matita per tutti. ·
OBIETTIVO: cantare bene una canzone
Scrivete in ogni foglietto un titolo di una delle canzoni preferite dei vostri bambini: mettete i foglietti in un sacchetto e poi fatene prendere uno a caso dai vostri bambini. Se sapra' cantare bene tutta la canzone potete dare anche un piccolo premio o qualche soldo che potra' spendere come vuole.

TOMBOLA DELLE AUTO
GIOCATORI: quanti si vuole, ognuno per sé, oppure due squadre contrapposte.
MATERIALE DI GIOCO: cartelline gia' preparate
OBIETTIVO: fare tombola
Se vi diverte l´idea di preparare gia' a casa dei giochi per il viaggio potete disegnare delle cartelline come quelle della tombola con al posto dei numeri il disegno di alcune auto o camion (auto con roulotte, camion verde, autobus, ecc.).
Vince chi fa tombola per primo.
Se vincono i bambini date come premio qualche cioccolatino o caramella o quel che pensate che preferiscano.

SPACE
Avete il senso del tempo e dello spazio? SPACE e' un ottimo esercizio, che utilizza i chilometri percorsi dall’automobile in un certo tempo ad una determinata velocità.
GIOCATORI: quanti si vuole.
MATERIALE DI GIOCO: tempo e tratti di percorso del viaggio.
OBIETTIVO: divertirsi e vincere dimostrando di avere più senso del tempo degli avversari.

1. Per ovvi motivi e' escluso dal gioco il pilota.
2. Al “via!” del pilota, tutti i passeggeri chiudono gli occhi.
3. Calcolando mentalmente il tempo trascorso rispetto alla velocità dell’automobile, i giocatori devono cercare di riaprire gli occhi quando l’auto si trova il più vicino possibile al cartello che segna l’inizio di un altro Km.
4. Il gioco dura 1 Km ed ha inizio nell’attimo in cui l’automobile oltrepassa il cartello segnalante il Km precedente.
5. Chi riapre gli occhi quando l’automobile ha superato il cartello segnalante il Km, perde automaticamente (se giocasse a carte, avrebbe “sballato”).
6. Vince una manche il giocatore che riapre gli occhi il più vicino possibile al cartello indicante il Km seguente, prima che l’auto lo superi. Vince la partita il giocatore che si aggiudica 3 manches o un numero di manches precedentemente concordato dai giocatori






SEE & ....
E' un semplice gioco di scommessa dove vince la partita chi ne azzecca di più.
GIOCATORI: quanti si vuole.
MATERIALE DI GIOCO: carta a matita.
OBIETTIVO: divertirsi e vincere azzeccando più previsioni.

1. Ci si accorda prima di tutto su un gruppo di previsioni.
ESEMPIO: "Nel prossimo chilometro ci sorpasseranno più di quattro automobili". "Nei prossimi 10 chilometri incontreremo più di tre distributori di benzina". "Nei prossimi 20 chilometri incontreremo quattro interruzioni stradali per lavori in corso". Ecc.
2. I giocatori si distribuiscono le previsioni in modo da diversificare le scommesse. Ogni previsione azzeccata vale 1 punto. Vince chi azzecca più previsioni.

TELL ME THE LONGEST
La parola più lunga che ci sia: precipitevolissimevolmente? Non e' proprio così facile. Bisogna raggiungere la parola più lunga poco per volta, lettera dopo lettera.
GIOCATORI: quanti si vuole, ognuno per sé.
MATERIALE DI GIOCO: nessuno.
OBIETTIVO: divertirsi e vincere dicendo l'ultima parola. ·

1. Si sorteggia il giocatore che comincia e poi si gira in senso antiorario.
2. Il giocatore di turno dice una parola di senso compiuto. Quello che segue deve dire un'altra parola, anch'essa di senso compiuto e che abbia una lettera in più della parola precedente; inoltre deve contenere almeno una lettera dell'ultima parola detta.
ESEMPIO: Il primo giocatore e' obbligato a dire una parola di una lettera, ma deve essere di senso compiuto, ad esempio A. Il secondo giocatore dice LA. Il terzo dice DEL. Il quarto dice CODA ecc.
3. Vince la partita il giocatore che dice l'ultima parola (la più lunga) di senso compiuto, che cioe' mette gli altri nella condizione di dover "passare".
NOTA BENE Se un giocatore "passa", e' eliminato dal gioco.

CD E LETTORE CD O MP3
Se poi vi siete stancati di giocare insieme ai bambini e li volete fare stare un po´ calmi portatevi dietro canzoni per bambini o favole. Certo l´inconveniente potra' essere che poi per tutto il viaggio vi fanno sentire la canzone di "Heidi", ma che volete fare? Anche i piccoli hanno i loro gusti

BUSTA DELLE SORPRESE
Se il viaggio é molto lungo e vi spaventa l´idea di salire in macchina o in aereo o in treno con i bambini, allora vi consigliamo di preparare una bella busta con delle sorprese da distribuire durante il viaggio.
L´inconveniente e' che una volta che i bambini scopriranno che c´e' una busta piena di giochi che li aspetta non vi daranno piu' tregua.
Ma se voi saprete giocare bene questa carta, allora il viaggio diventerá veramente piacevole.

Alcune regole
Stabilite in anticipo quando i bambini riceveranno le sorprese.
Potete fare ad ogni ora, o quando superate delle grandi cittá o quando vi fermate ad un Autogrill e poi cercate di rispettarle.

Cosa mettere
Considerate il fatto che oltre ai giochi ai bambini piacciono molto anche le sorprese, per cui non dovete comprare necessariamente dei giocattoli costosi, ma basteranno anche dei piccoli pensierini per farli contenti. Per allungare poi il tempo della sorpesa vi consiglio di incartare anche due o tre volte quello che avete comprato. Potete poi mettere nella busta anche il gioco preferito del vostro bambino o anche dei dolcetti, gomma da masticare, lecca lecca e tutto quello che fará contento il vostro bambino



gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0