gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Gite con i bambini: weekend in Toscana

Volterra, San Gimignano e la straordinaria Siena: cronaca di un weekend in Toscana con pernottamento in tenda

Ed eccoci di nuovo in partenza, questa volta meta del nostro weekend sarà la Toscana.

E' ora di pranzo quando arriviamo a Volterra, troviamo immediatamente parcheggio in un parking fuori dalle mura, la giornata e' splendida e ne approfittiamo per fare un bel picnic in un bellissimo parco attrezzato a 2 passi da quello archeologico, Matteo è felicissimo perché ha trovato i giochi e noi a fatica riusciamo a convincerlo a venir via.
Prima tappa del nostro giro è il punto d'informazione turistica che ci fornisce di tutte le informazioni necessarie e di un'utilissima cartina, quindi ci dirigiamo verso il Museo Etrusco Guarnacci, uno tra i più antichi musei d'Europa e nel suo genere uno tra i più completi, spiccano tra i vari reperti presenti 2 opere di notevole pregio "l'ombra della sera" e il "coperchio degli sposi". Volterra ci piace subito tanto, le cose da vedere sono molte ma purtroppo il tempo a nostra disposizione è poco, per cui ci limitiamo a quelle principali. E' ormai tardo pomeriggio quando usciamo dal museo, abbiamo ancora molte cose da vedere ma siamo un pochino stanchi, quindi decidiamo di sederci in un caratteristico bar per prendere l'aperitivo e far fare merenda al piccolino, per chi non l'avesse mai assaggiato consiglio a tutti il vermentino di Bolgheri, davvero squisito.

Ci dirigiamo quindi in piazza dei Priori, la piazza principale del paese, sulla quale s'affacciano alcuni palazzi molto belli come il Palazzo dei Priori, il Palazzo Pretorio e quello Vescovile, non molto distante anche il Duomo. Prima di tornare alla macchina visitiamo l'anfiteatro romano che è davvero molto bello e ben conservato. Per quanto riguarda il pernottamento questa volta abbiamo optato per il campeggio, ne abbiamo trovato uno proprio vicino alle balze, da cui prende anche il nome, Matteo è molto eccitato, è la prima volta che dorme in tenda e vive quest'esperienza come un gioco.

Dopo aver montato la tenda ed esserci cambiati facciamo una bellissima passeggiata al tramonto sul sentiero panoramico delle balze, sono davvero spettacolari ed è tutto molto romantico, concludiamo la serata in una pizzeria nel centro storico di Volterra che consigliamo a tutti: "la Mangiatoia", dove abbiamo mangiato benissimo e speso davvero poco.

Il giorno dopo ci dirigiamo a San Gimignano: la seconda tappa della nostra "fuga". Per chi decidesse di fare una breve vacanza in questa zona consiglio di usare come base per pernottare, e mangiare, Volterra, perché molto più economica, ce ne siamo subito accorti dal costo del parking proprio fuori dalle porte del paese: era "carissimo"; per fortuna un po' più distante ne abbiamo trovato un altro con prezzi più abbordabili, che offriva anche il servizio navetta di cui non abbiamo però usufruito.

Cosa dire di San Gimignano....e' stupenda! anche qui le cose da vedere sono tantissime: la prima cosa che abbiamo fatto è un'abbondante colazione in un bar proprio di fronte il Duomo.
Al punto d'informazione turistica ci danno la solita cartina e qualche dritta. Cominciamo la visita del duomo, o collegiata, che è stupefacente, all'interno ci sono dei bellissimi affreschi del Ghirlandaio; usciti abbiamo visitato il poco distante museo Diocesano. Sarebbe stata doverosa una visita al Museo Civico ma anche il piccolino è in vacanza per cui ci rinunciamo, facciamo invece una bella passeggiata e un po' di shopping per il centro storico, la percentuale di turisti stranieri è davvero impressionante, che è davvero unico ed infine una visita alla chiesa di San Girolamo; come souvenir compriamo alcune bottiglie di vernaccia e di chianti, che abbiamo gustato al nostro ritorno a casa.

Andiamo via da San Gimignano davvero contenti di tutte le cose viste ma la nostra breve vacanza non e' ancora finita, ci aspetta ora Siena, sebbene l'avessimo già visitata entrambi volevamo farla vedere al piccolino, per cui dopo un bel giro in macchina per le bellissime campagne toscane davvero particolari ed arriviamo a Siena. Siena è davvero bellissima.

Le guide si sprecano di consigli e suggerimenti, per cui tralascio questa parte anche perché con il breve tempo a disposizione abbiamo fatto solo una passeggiata per la città, fino ad arrivare a piazza del Campo, e visitato il duomo ma per visitare davvero Siena ci sarebbero voluti alcuni giorni, per cui consiglio a tutti di dedicare un giorno solo per la visita di questa splendida città ed il resto per le altre località.
Torniamo a casa stanchi in tarda serata, abbiamo scattato tantissime foto a ricordo di questi 2 giorni meravigliosi, Matteo ha conosciuto un po' della nostra bella Italia. Chissà se ricorderà qualcosa di questo viaggio quando sarà grande.

Chiara Saffioti
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0