gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Campi estivi 2013: le proposte al Nord Italia

Divertimento in città, nei musei o in mezzo alla natura più incontaminata: le più interessanti proposte per i campi estivi al Nord Italia


A Milano, il centro Il Nano Gigante organizza campi estivi settimanali e corsi di inglese seguendo il metodo Helen Doron
Info sul sito.
Il centro Ludum organizza settimane all'insegna della creatività e dell'acquaticità. In lingua italiana e inglese.
Info sul sito.
Sono già aperte le iscrizioni per i campi estivi organizzati in tutti i centri di Milanosport.
I ‘Micamp’ 2013 sono settimane ludico sportive e ricreative riservate ai bambini e ragazzi di età compresa tra i 5 e i 14 anni che si terranno dal 10 giugno al 6 settembre (con una pausa tra il 3 e il 25 agosto) presso gli impianti Lido e Saini.
I ragazzi e le ragazze che partecipano ai campus estivi hanno l’opportunità di divertirsi grazie a giochi di gruppo e animazione, laboratori e attività ricreative ma soprattutto sport: calcetto, unihockey, volley, atletica, nuoto, basket, pallamano, danza, rugby e tennis (in collaborazione con Vavassori Team). La novità assoluta di quest’anno è l’introduzione, tra gli sport, del Baseball (in collaborazione con Ares Baseball).
Info su Milano Sport


LEGGI ANCHE
: Campi estivi 2013, le proposte al Sud Italia



Tornano i campi estivi all'Acquario Civico di Milano.
Dal 10 giugno al 6 settembre 2013 i partecipanti saranno coinvolti in laboratori, giochi e attività ludico – didattiche che stimoleranno la curiosità sugli ambienti naturali attraverso un appoccio attivo e l'esplorazione diretta dei suoi elementi di base. Filo conduttore dei campus estivi 2013 saranno “I fantastici 4!” aria, acqua, terra e fuoco, componenti basilari di ogni ecosistema e dei meccanismi che li governano.
Ogni giorno verranno offerti spunti per scoprire, osservare, studiare gli animali acquatici presenti nelle vasche in un contesto di attività che favorisce la socializzazione e la partecipazione individuale, in un luogo dinamico che unisce natura e innovazione.
Ogni settimana sarà trattato un tema diverso così da dare la possibilità anche a coloro che sceglieranno di partecipare a più settimane di campus di vivere un’esperienza sempre nuova.
Info sul sito

Al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci  parte Vincicampus 2013 per ragazzi dai 6 anni. Due le proposte: per i più grandi un pentathlon di scienza e sport: cinque discipline sportive in cinque giorni. Cinque giorni tra attività nei laboratori interattivi, visite alle collezioni, giochi di gruppo. Giocare insieme ad allenatori professionisti ed esplorare la scienza nascosta: Il rimbalzo del pallone, la traiettoria di un lancio, dare una spiegazione alla reazione del corpo dopo una corsa.
Per i più piccoli due proposte a settiamne alterne: La fabbrica delle invenzioni, per mettere alla prova il genio creativo, scoprire i segreti della robotica, imparare a domare l'elettricità e sperimentare con la chimica; e il Team degli esploratori, per rivivere insieme le avventure dei più noti esploratori, Scoprendo o cosa si nasconde nei fondali marini, costruire un cannocchiale per guardare il cielo e realizzare un veicolo spaziale.
Info sul sito del Museo


LEGGI ANCHE: Campi di volontariato, coniugare natura e impegno


Al Museo di Storia Naturale c'è il DINO CAMPUS: sulle tracce dei dinosauri!
Visite-gioco all’interno delle sale di paleontologia del museo di Storia Naturale e del Planetario, accompagnate da laboratori didattici al Biolab e Paleolab per permettere ai ragazzi di  imparare davvero tutto sui grandi rettili dominatori del passato.
Iscrizioni telefoniche 02 88463337 (lun-ven 9.00/16.30; sab-dom 9.30/17.00)

Villa Arconati, i ragazzi avranno la possibilità di vivere un'estate davvero speciale - tra saloni affrescati e un immenso parco - in una delle dimore tipiche in cui nel Sei e Settecento i nobili milanesi si recavano in villeggiatura, con giochi, cacce al tesoro, laboratori.
Info e prenotazioni: didattica@villaarconati.it - 347.0844765 (lun/ven; ore 9-13; 14-18)

gpt native-middle-foglia-bambino


Presso la la Cascina Biblioteca, cooperativa sociale Il Fontanile, i ragazzi saranno alle prese con equitazione, cura degli animali della fattoria, giochi con l'acqua, laboratori di teatro, vita di fattoria in compagnia di asini, capre, galline e conigli e riscoperta della vita dei contadini di una volta con la visita interattiva al museo della civiltà contadina
Info al numero 3405911416 Mail:  caterina.costagliola@ilfontanile.it

A Torino, il Summer Camp è presso la società calcistica del Torino. Con lo Staff organizzato dei TORINO F.C. CAMP e tutti gli allenatori del SETTORE GIOVANILE i ragazzi trascorreranno una vacanza intensa e piena di sorprese, attraverso l’allenamento e le attività ludiche sportive collaterali; con momenti di relax, per conoscere tanti nuovi amici e sviluppare lo spirito di gruppo.
Info sul sito


LEGGI ANCHE: Campi estivi divertimento nella natura


Nei dintorni di Ferrara è attiva l'associazione Chiaramilla che organizza le “Settimane Estive a 4 zampe” dove i bambini saranno seguiti da operatori qualificati e faranno laboratori di gioco relazione con i cani adulti e i cuccioli del centro, agility junior, bagni in piscina con i cani, equitazione e pony games. Possono partecipare i bambini dai 6 anni ai 16 dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 mattino alle 17.30 del pomeriggio.
La settimana con pernottamento invece prevede l'ingresso il Lunedì rientro il Venerdì, soggiorno presso il centro.
Info sul sito dell'associazione


Sul Lago di Garda, il Junior Garda Camp organizza settimane per bambini a aprtire dai 6 anni per imparare tennis e calcio insieme ad istruttori qualificati.
Info e prezzi sul sito

campi-estivi-2013-le-proposte-al-nord-italia

A Bologna tornano  i campi estivi per bambini e ragazzi organizzati dal Gruppo Montagnola, in uno dei più bei parchi della città. Gli educatori specializzati Arci – con l’appoggio dei volontari Deades – hanno preparato anche quest’anno un programma ricco di stimoli e di divertimento, di scoperte e di giochi: passeggiate nei parchi e visite ai musei a settimane alterne, piscina tutte le settimane, percorsi didattico – laboratoriali di teatro, arte, giocoleria, cinema e libri tutto sempre sotto il principio dello stare insieme e della collaborazione reciproca; largo spazio infatti verrà dato all’espressività e alle regole del gruppo. Sono inoltre previste gite giornaliere e viene riconfermata la collaborazione con Le città sane dei bambini e delle bambine del Comune di Bologna.
Come sempre il parco stesso – “casa” quotidiana dei bambini – verrà vissuto ed esplorato, nel rispetto di piante e cose, tra l’ombra dei rami verdi e nello Spazio Verde, la nostra struttura di 380 mq attrezzata con tavoli, sedie, materiali e giochi.
Info sul sito


LEGGI ANCHE: Campi estivi per i bambini, come orientarsi?


E per i bambini che amano la natura e hanno uno spirito avventuroso ecco un campo davvero unico.
Il Green Energy Camp si trova a Piedimonte a Palazzuolo sul Senio (FI), a metà strada tra Bologna e Firenze, è stato creato per ispirare un clima avventuroso, favorire l’incontro, l’amicizia e la scoperta. In uno scenario di gran fascino, dove la natura è stata rispettata dall’uomo, dando vita ad un paesaggio di volta in volta selvaggio e gentile, il Villaggio sorge sopra la confluenza di due bellissimi e vivaci ruscelli ed è immerso in 70 ettari di boschi di castagni secolari, querce, carpini e faggi. Con le sue case/capanne realizzate a mano in legno e materiali naturali, il Green Energy Camp si inserisce armonicamente nell’ambiente circostante, pur essendo dotato di confort e sicurezza.
Le attività ruotano intorno al Villaggio dal quale ogni mattino si parte per vivere le più disparate esperienze di manualità e avventura. I prati, i boschi e i torrenti attorno al Camp sono una palestra ideale per imparare a orientarsi, a districarsi fra corde e nodi o ad arrampicarsi sulla roccia, a guadare fiumi e, una volta individuato il luogo ideale dove allestire un bivacco, accendere un fuoco per la notte, per poi la mattina seguente fare il pane con le proprie mani.
Info sul sito

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0